Voghera, ragazza di 14 anni si lancia nel vuoto dopo una lite con la mamma

Voghera, ragazza di 14 anni si lancia nel vuoto dopo una lite con la mamma. 

Una giovanissima ragazza di soli 14 anni ha tentato il suicidio a Voghera in provincia di Pavia. In base a quanto si apprende, anche se le informazioni sono ancora poche, la giovanissima avrebbe litigato con la madre e subito dopo si sarebbe gettata dalla finestra del primo piano di un palazzo. Subito soccorsa dai sanitari del 118 l’adolescente è stata ricoverata all’ospedale cittadino dove i medici hanno potuto riscontrare che fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Si tratta solo di qualche frattura guaribili in tempi relativamente brevi. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri della stazione di Voghera che stanno cercando di fare luce su quanto accaduto.

Voghera, Tentato suicidio a 14 anni, cosa ci sta succedendo?

Per fortuna la 14enne se l’è cavata, ma lascia comunque attoniti il fatto che una giovanissima possa arrivare a compiere un gesto del genere per una banale lite. E’ un fatto che fa riflettere molto su come sia la situazione attuale dei nostri giovani troppo spesso sopraffatti dagli avvenimenti e quasi mai capaci di gestire e riconoscere le emozioni, specie se negative. Siamo un po’ tutti diventati analfabeti emotivi e dovremmo cogliere queste occasioni per fermarci e comprendere cosa ci stia accadendo davvero. Uscire per qualche minuto dai social network, staccare il cellulare e provare a guardare negli occhi chi è in casa con noi, i nostri figli, i nostri fratelli, i nostri genitori.