Alice Sebesta uccise i figli di 6 mesi e 2 anni, il pm: “Va assolta”

Alice SebestaAlice Sebesta uccise i figli di 6 mesi e 2 anni gettandoli dalle scale. Gli inquirenti ora spingono perché non venga condannata.

Destò grande sdegno e scalpore la storia di Alice Sebesta, 33enne nata in Germania ma di origini georgiane. La donna era stata arrestata il 27 aprile 2018 per detenzione e spaccio di droga. Nel carcere di Rebibbia si trovava nella sezione dedicata alle mamme con bimbi fino ai 3 anni. E proprio lì il 18 settembre prese in braccio la piccola Faith di soli 6 mesi e per mano l’altro figlio Divine di 6 anni e li gettò nel vuoto nella tromba delle scale. La spiegazione per aver ucciso i suoi figli fu questa: “Adesso i miei figli sono liberi, gli ho dato la libertà. Ora sono in paradiso”.

La richiesta del Pubblico Ministero per Alice Sebesta

Incredibilmente l’accusa ha formulato ai giudici la seguente richiesta: “Alice Sebesta deve essere assolta dall’accusa di duplice omicidio per un vizio totale di mente”. Insomma deve essere curata in apposite strutture mediche, ma non condannata per omicidio e non messa in carcere. Una delle due perizie psichiatriche fatte su di lei spiegavano che “è affetta da un disturbo schizoaffettivo di tipo bipolare e che al momento dei fatti era totalmente incapace di intendere, ma sufficientemente in grado di volere”. Ora la Sebesta attenderà il verdetto dalla Residenza per l’esecuzione delle Misure di sicurezza (Rems) di Castiglione delle Stiviere dove gli psichiatri l’hanno già presa in cura.

Francesco Baglio

CLICCA QUI per leggere tutte le nostre notizie anche tramite il servizio di Google News