Brescia Sassuolo rinviata per lutto: cosa succede adesso

Brescia Sassuolo rinviata per lutto dopo la morte di Giorgio Squinzi: cosa succede adesso, camera ardente e funerali dell’imprenditore.

brescia sassuolo rinviata
(Marco Luzzani/Getty Images)

Si è spento ieri sera Giorgio Squinzi, il Presidente del Sassuolo, l’uomo che ha portato la squadra emiliana dalla Serie C alla Serie A e all’Europa League del 2016/2017. Ex presidente di Confindustria, era anche un chimico e proprietario di una grande azienda come la Mapei. Il lutto ha profondamente colpito il mondo del calcio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Rinviata Brescia Sassuolo per la morte di Giorgio Squinzi

La morte di Giorgio Squinzi ha turbato il mondo del calcio e anche per questo la Lega non è rimasta a guardare. La partita Brescia-Sassuolo, anticipo di Serie A in programma domani sera alle 20.45, è stata rinviata ufficialmente al 18 dicembre alle 20.45. Intanto, domani mattina alle 8 sarà allestita la Camera Ardente nella Casa Funeraria San Siro di via Corelli 120 a Milano.

I funerali dell’imprenditore si terranno invece lunedì pomeriggio nel Duomo di Milano. Annullate ovviamente anche le conferenze stampa dei tecnici Roberto De Zerbi ed Eugenio Corini. I giocatori e la società intera del Sassuolo si è riunita in raccoglimento dopo la morte del patron Squinzi. Interessante sapere anche cosa accade al Fantacalcio: la regola generale vorrebbe il 6 politico per i calciatori di entrambe le squadre e che il termine ultimo per schierare le formazioni sia entro un quarto d’ora prima della prima partita del sabato.