Plagiata e violentata dal padre “mistico”: dall’incesto nascono 6 figli

L’uomo ha fatto il lavaggio del cervello a sua figlia e l’ha ripetutamente messa incinta. Una terribile storia di incesto ora finita nel mirino della giustizia. 

Ha generato almeno sei bambini con sua figlia dopo aver abusato sessualmente di lei e della sorella per anni. E’ questa l’orribile conclusione cui è giunta la Swansea Crown Court, nel Galles, chiamata a giudicare un uomo – le cui generalità non possono ancora essere rese note – che avrebbe plagiato la poveretta ricorrendo anche a “elementi di stregoneria” per compiere con lei l’orribile incesto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La “mente” dell’orribile incesto sotto processo

Secondo il suddetto tribunale gallese, l’imputato sarebbe riuscito le sue figlie ad avere rapporti sessuali con lui attraverso un vero e proprio “lavaggio del cervello” e con la costruzione di una “realtà distorta”, spacciandosi anche per un “mistico”. Ora dovrà rispondere di ben 36 capi d’imputazione.

Secondo John Hipkin, della pubblica accusa, l’uomo ha approfittato del suo potere di controllo sulle proprie figlie allo scopo di ottenere una personale “gratificazione sessuale” e “ha fatto ciò che voleva con loro”. Di più: c’erano elementi di “stregoneria e misticismo” nella strategia ordita dall’orco per accalappiare le sue vittime, che avrebbe fatto violentare anche da altri uomini.

Ma il risvolto più scabroso è che gli esami del DNA dimostrerebbero che l’uomo ha generato “almeno sei” bambini con una delle sue figlie quando la poveretta aveva meno di 16 anni. Sempre secondo l’accusa “la volontà delle vittime è stata sopraffatta e qualsiasi consenso apparente non era un vero consenso, ma una semplice acquiescenza al falso mondo da lui creato”. L’imputato, dal canto suo, nega tutte le accuse a suo carico e il processo va avanti.

EDS