I migliori parchi di divertimento in Italia: per grandi e bambini

I parchi di divertimento più belli d’Italia: i migliori parchi per grandi e bambini

La magia di un parco di divertimento conquista davvero tutti. Salire su una giostra o anche solo passeggiare in un luogo fuori dal tempo, che sembra fatato e che vuole solo farci divertire, è infatti un piacere senza età. Indubbiamente però i più giovani sono quelli che si divertiranno di più a far su e giù dalle montagne russe, a lasciarsi ‘cadere’ da torri altissime o ad entrare in case stregate. E così lo stesso è per i bambini affascinati dai giochi, dalle giostre, dai pupazzi e dal mondo fatato dei parchi di divertimento.

I parchi di divertimento in Italia sono numerosi, alcuni tematici, altri riservati ai più piccolini, altri invece per tutte le età. Alcuni fra i parchi più grandi hanno anche hotel all’interno o nelle immediate vicinanze. Solitamente la formula è quella di un biglietto unico giornaliero con cui poter accedere a tutte le attrazioni del parco.

I parchi di divertimento più belli d’Italia

Trascorrere un’intera giornata divertendosi fra mille emozioni diverse. Una proposta allettante che infatti conquista milioni di persone. In Italia sebbene non ci sia l’amatissimo Disneyland ci sono moltissimi parchi di divertimento molto belli. Ci sono inoltre parchi acquatici, dall’Acqua fan di Riccione a Hydromania a Roma, frequentabili ovviamente solo in estate e che rappresentano un grande divertimento per tutta la famiglia; parchi safari come lo Zoo di Fasano dove poter ammirare gli animali liberi, un emozione davvero senza età; i parchi poi che offrono spettacoli acquatici con animali, ma anche divertimenti fra scivoli e giostre come Zoo Marine a Roma o parchi particolari come Italia in Miniatura.

Ecco una carrellata dei parchi di divertimento più belli d’Italia. Quasi tutti i parchi aprono a marzo/aprile e chiudono a settembre/ottobre. Qualcuno apre in occasione di Halloween e delle festività natalizie.

  • Gardaland
  • Mirabilandia
  • Italia in Miniatura
  • Oltremare
  • Leolandia
  • Cinecittà World
  • Rainbow Magicland
  • Etnaland
  • Movieland
  • Fiabilandia

Gardaland, Verona

In Italia, il primo grande parco,  precursore tra i parchi divertimento sul modello americano  è Gardaland che è ancora oggi il più visitato d’Italia. Aperto dal primo Aprile fino alle ore 18 del pomeriggio, il Parco di  Castelnuovo sul Garda in provincia di Verona, nel mese di giugno e fino ai primi di settembre sarà invece aperto fino alle 23 per le notti magiche. Adatto a tutta la famiglia e ai giovani, il parco offre attrazioni di tutti i tipi dall’avventure con i Corsari, alle rapide d’acqua nella jungla, oppure per gli amanti del rischio da non perdere le montagne russe alate. Ovviamente tanto spazio anche i più piccoli nelle aree fantasy, e a gli show, come “Sabbia Magica” , altra novità per la nuova stagione: un magico racconto sulla sabbia, adatto a tutte le età!

Il parco offre pacchetti vacanza che prevedono o l’alloggio in un Hotel dell’hinterland veronese, più l’ingresso a Gardaland Park ed a Gardaland Sea Life, l’area dedicata al mondo marittimo, oppure per  gli amanti del camping l’ingresso per due giorni e soggiorno di due notti in campeggio gratis. Il parco organizza inoltre feste personalizzate per i compleanni o per varie celebrazioni come comunioni ed anniversari: una festa nella festa.

Gardaland Sea Life può essere visitabile anche separatamente dal resto del parco giochi, anche qui sono previsti pacchetti vari in base ai gusti e le esigenze. In un percorso tra esemplari a distanza ravvicinata, vasche tematizzate ed un tunnel sottomarino, una sala interattiva e multisensoriale a contatto ravvicinato con varie specie di meduse tra colori e forme affascinanti e di forte impatto emozionale.

Mirabilandia, Ravenna

A Ravenna troviamo invece il parco di  Mirabilandia. Ideale per tutti, presenta spazi dedicati ai più piccoli e ai grandi. Le  attrazioni sono divise in tranquille, moderate ed estreme.  Per i bambini playground, mini rapide, viaggi fra dinosauri. Poi le attrazioni per tutta la famiglia, le moderate, con tra le tante salti nell’acqua e viaggi con realtà virtuale. E poi per chi non rinuncia alle emozioni forti tra velocità e altezze mozzafiato ci sono due fra i roller coaster migliori d’Italia e un horror house. Poi le aree tematiche tra cui quelle dedicate al Far West, alla Ducati e ai dinosuari, Dinoland per i più piccoli.

Affianco al parco si trova Mirabilandia Beach , con scivoli e piscine per la stagione estiva. Tra discese ripide e più coraggiose, e postazioni idromassaggio per gli amanti dell’acqua e del relax.

Movieland, Verona

In provincia di Verona si trova vicino al Caneva Acquapark questo parco molto particolare ispirato al mondo del cinema. Le attrazioni sono molto volte all’avventura e all’adrenalina, non mancano attrazioni per i più piccolini, ma saranno soprattutto i più grandicelli a divertirsi. Si può scendere in un sottomarino, si può guidare una jeep da soli (in totale sicurezza ha sensori anti urto e velocità bassa) in una giungla con dinosauri, oppure si può salire a bordo di un camion per arrivare a una centrale sopportando vari pericoli fra terremoti e ponti pericolanti. Poi battaglie laser, Horror House, roller coaster.

Rainbow Magicland, Roma

Vicino Valmontone a una quarantina di minuti da Roma si trova questo grande parco di divertimenti recentemente rimesso a nuovo con attrazioni ancora più perfezionate e altre totalmente nuove. Ci sono spazi dedicati ai più piccolini come l’area Tonga e la zona giochi in legno, il Jungle camp, ovvero il playground più grande d’Italia e la motorgiungla dove divertirsi a guidare; poi lo spettacolare vulcano con effetti speciali e per i più grandicelli Casgliostro dark ride room, le rapide nell’acqua, l’Haunted Hotel e Shock il roller coaster.

Cinecittà World, Roma

A sud di Roma a Castel Romano lungo la Pontina vicino l’omonimo outlet si trova questo parco di divertimento a tema cinematrografico. Qui infatti prima sorgevano degli studi cinematografici. Numerose le attrazioni a cui poter accedere senza un ulteriore biglietto tra cui un roller coaster a caduta libera e un simulatore di volo, numerosi gli spettacoli. Fuori dal biglietto il Regno del Ghiaccio, il primo snowpark al coperto d’italia. Si tratta di un unico padiglione dove è sempre inverno e ci si può divertire pattinando sul ghiaccio o al ghiaccioscontro o con lo slittino o giocando a palle di neve.
Il Parco sarà aperto anche nel periodo natalizio durante i fine settimana e le festività.

Leolandia, Bergamo

E’ il parco di divertimenti più adatto per i piccoli. Numerosissime le attrazioni, oltre 40. Alcune sono per bimbi più grandi e un metro fuori dall’attrazione sta ad indicare il minimo dell’altezza. I più piccini saranno felici anche solo di passeggiare per il parco ed incontrare i personaggi dei loro cartoni animati preferiti. Non manca qualche attrazione per i bimbi più grandi come la nave vascello o i tronchi del west. Inoltre spettacoli e aree a tema. Il parco sarà aperto anche a novembre 2019 e nel periodo natalizio.

Aquafun, Riccione

Rimanendo in tema acquatico non distante da Ravenna troviamo il parco acquatico più famoso d’Europa,  l’Aquafun di Riccione. Un mondo di piscine e scivoli dedicato ai più giovani, e tanto puro divertimento! Aperto dal primo giugno fino a metà settembre tante le promozioni ed offerte interessanti anche qui. Non potrete non tuffarvi nella grandissima piscina ad onde, o provare il brivido del Kamikaze! Anche qui poi troverete aree riservate ai più piccoli come la Cartoon network beach, e poi durante il giorno  spettacoli e animazione nella grande piscina e nelle aree limitrofe, tra sport balli e tanta musica, ma anche numerosi eventi.

Il grande parco acquatico non è solo piscine, scivoli e aree di ristoro, ma anche spazio per tante attività e intrattenimenti curati dallo staff del parco che vi coinvolgerà per tutta la giornata.

Oltremare, Riccione

A pochi passi dall’Aquafun, inoltre troverete il parco Tematico Oltremare. Inaugurato nel 2004, il parco tematico porta il visitatore alla scoperta di vari mondi naturali da quello acquatico tra le vasche dei delfini all’esposizione degli ippocampi, dal Pianeta Terra agli animali della fattoria. Adventure Island, è invece un area dedicata completamente al gioco per i più piccoli, tra isole di sabbia e fiumi da superare, mentre da non perdere, per tutti, gli spettacoli di Imax 3D, un teatro con 500 posti dove vedere film in 3D e ritrovarsi tra dinosauri preistorici o nei più profondi abissi.

Fabilandia, Rimini

Fabilandia a Rimini, con attrazioni per i più piccoli e per tutta la famiglia, intorno al mondo fatato delle fiabe, tra maghi e fate. Tra le attrazioni: un cinema 4D per rendere più vive le emozioni sullo schermo e l’avventuroso Safari Park.

Italia in Miniatura, Rimini

Italia in Miniatura sempre a Rimini, il parco tematico che vi farà girare tutta l’Italia in una volta sola con una riproduzione in scala di interi stati e regioni, con i monumenti architettonici, Italiani ed Europei, immersi nel verde.

Edenlandia, Napoli

Edenlandia si trova a Fuorigrotta, Napoli ed è il primo parco di divertimento costruito in Italia. E’ a ingresso gratuito e all’interno troverete giostre, attrazioni, punti ristoro, spettacoli e concerti. Si paga quindi per ogni singola attrazione fra quelle storiche e quelle più adrenaliniche.

Etnalandia, Catania

Etnaland il parco in provincia di Catania è il più grande del sud Italia. Oltre ai divertimenti acquatici tra rapide e cascate, presenta anche un Theme Park con attrazioni per i più piccoli e altre per i più coraggiosi come torri a caduta libera. Il parco inoltre è provvisto di una funivia che permette un meraviglioso giro panoramico tra l’Etna, il Parco Botanico, quello Acquatico e il Parco della Preistoria.

 

 

Previous articleMihajlovic torna in ospedale, non sarà in panchina col Brescia: riprende la chemio
Next articleRitratti nazisti in hotel, cliente scrive recensioni negative: denunciato
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.