Siviglia Celta Vigo Liga spagnola: streaming e vederla in tv

La partita tra Siviglia e Celta Vigo è valida per la terza giornata della Liga spagnola: streaming in diretta e in tv, dove vederla, no Rojadirecta.

Siviglia Celta Vigo Liga spagnola
(JORGE GUERRERO/AFP/Getty Images)

Si gioca alle 20.00 di venerdì 30 agosto 2019 il match di calcio valido per la terza giornata di Liga spagnola tra Siviglia e Celta Vigo. I padroni di casa hanno vinto le prime due partite e non hanno finora subito gol, mentre tre sono i punti conquistati dal Celta Vigo, sconfitto nella prima uscita stagionale dal Real Madrid. La partita sarà visibile soltanto per gli abbonati a Dazn.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Siviglia Celta Vigo: come vederla in streaming e in diretta tv

La partita di oggi è solo su Dazn, al contrario, non sarà trasmesso sui canali a pagamento di Sky. Per chi non si è ancora iscritto alla piattaforma, ricordiamo che la piattaforma è gratis per un mese interoDopo 30 giorni poi si potrà decidere se continuare ad usufruire del servizio oppure no.

CLICCA QUI PER ADERIRE AL PRIMO MESE GRATIS!

Come oramai noto, nella giungla del web, sono davvero molti i siti che offrono la possibilità di vedere gratuitamente le partite in streaming: basta saperci un po’ fare e si arriva a scoprirli. Uno di questi, il più famoso, è Rojadirecta. Ma la diffusione di queste immagini è totalmente illegale, inoltre lo streaming spesso e volentieri è davvero di bassa qualità. Va evitato anche il cosiddetto ‘pezzotto‘. Il rischio reale infatti è quello di incorrere in reati penali.

Siviglia Celta Vigo, le due squadre in campo: le formazioni

Stasera alle 20 dunque la sfida tattica tra Joaquín Caparrós e Francisco Escriba, che si presuppone sarà non certo priva di interesse. Queste le probabili formazioni:

SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Jesus Navas, Carriço, Diego Carlos, Reguilón; Fernando Reges, Jordan, Banega; Nolito, Ocampos, De Jong.

CELTA VIGO (4-4-2): Rubén Blanco; Kevin Vazquez, Araujo, Aidoo, Olaza; Lobotka, Brais Mendez, Beltrán, Denis Suarez; Iago Aspas, Gabriel Fernandez.