Home News Cronaca Scomparsi a Piacenza: “Sono nascosti in un bunker”, ricerche senza sosta

Scomparsi a Piacenza: “Sono nascosti in un bunker”, ricerche senza sosta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48
CONDIVIDI

Massimo Sebastiani ed Elisa Pomarelli scomparsi in provincia di  Piacenza domenica: “Sono nascosti in un bunker”, ricerche senza sosta.

(Facebook)

Proseguono le ricerche di Massimo Sebastiani ed Elisa Pomarelli, la coppia di 45 e 28 anni scomparsa nel piacentino ormai 5 giorni fa. Tanti sono gli elementi che non tornano in questa strana vicenda. Per provare a venirne a capo, gli inquirenti stanno registrando gli ultimi movimenti dell’uomo a bordo della sua auto, poi abbandonata davanti a casa. La vettura è ora nelle mani dei Ris.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le ultime novità sul caso degli scomparsi a Piacenza

Intanto, proseguono le ricerche di squadre di vigili del fuoco, carabinieri e protezione civile con le unità cinofile. Stando a quanto si apprende, l’obiettivo è la ricerca di un bunker o qualcosa di simile che l’operaio scomparso avrebbe costruito di recente nei boschi. Emergono intanto delle immagini che risalgono al giorno della scomparsa e mostrano Massimo Sebastiani mentre fa rifornimento di benzina.

L’uomo è da solo e sono le 14.47 di domenica 25 agosto, il cellulare di Elisa Pomarelli, in quel momento, era già spento. Nel frattempo, al quotidiano ‘La Libertà’, Dante Sebastiani, il papà di Massimo, sostiene: “Gli avevo detto di lasciar stare quella ragazza, ma lui diceva che gli piaceva”. Sul fronte opposto, le amiche di lei scrivono su Facebook: “Stiamo venendo a prenderti, resisti”.