Home News Ristoratore insegue i clienti “critici” e rompe a mano il parabrezza –...

Ristoratore insegue i clienti “critici” e rompe a mano il parabrezza – VIDEO

CONDIVIDI

Quando i turisti spagnoli hanno osato criticare il servizio, il ristoratore albanese non ci ha visto più: la sua reazione è da film horror.

La tappa al ristorante di Porto Palermo, nel sud dell’Albania, non era stata per nulla gradita da un gruppo di turisti spagnoli che, lasciando il locale, non ha mancato di far presente la propria insoddisfazione per la qualità del servizio offerto. Mai recensione fu più pericolosa. Il titolare del ristorante, Mihal Kokedhima, è andato su tutte le furie e ha inseguito il furgoncino della comitiva. Quindi si è scagliato a mano nude contro il parabrezza, riuscendo a rompere il vetro e ad aprirsi un varco. Il video che vi proponiamo, ripreso da uno degli spagnoli, è stato trasmesso dalla tv locale albanese Report Tv e ha fatto molto discutere, diventando ben presto “virale”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La rocambolesca fuga dei turisti nelle grinfie del ristoratore

Il fattaccio risale a poco prima di Ferragosto. Nel corso del rocambolesco inseguimento, lungo oltre tre chilometri, i turisti cercano di difendersi come meglio possono, ma la furia del ristoratore è incontenibile. Come testimonia il video che vi proponiamo, a un certo punto i poveretti chiamano anche le forze dell’ordine e chiedono all’inseguitore di sganciarsi. E lui, con le mani ormai cosparse di sangue, cede. Ma non è finita: quando il veicolo si ferma, lo stesso ristoratore tenta di aprire la portiera per dare a tutti una bella lezione (a suon di botte, è facile immaginare). Purtroppo per lui, l’autista è riuscito a seminarlo. Alla fine Kokedhima è stato arrestato, mentre il ministro albanese del Turismo ha voluto incontrare i visitatori e portare loro un mazzo di fiori in segno di solidarietà.

EDS