Home Meteo Meteo prima settimana di agosto 2019: tornano i temporali al Centro-Nord

Meteo prima settimana di agosto 2019: tornano i temporali al Centro-Nord

CONDIVIDI
meteo prima settimana agosto 2019
Temporale (iStock)

Meteo prima settimana agosto 2019: le previsioni per l’Italia, che tempo farà: tornano i temporali al Centro-Nord.

Le previsioni meteo della prima settimana di agosto 2019 annunciano il ritorno dei temporali, anche intensi, al Nord e al Centro Italia. Mentre al Sud farà bel tempo e ci sarà una nuova fiammata delle temperature, con picchi fino a 40° C. Ecco cosa bisogna aspettarsi.

Meteo prima settimana agosto 2019: previsioni per l’Italia

Agosto è già iniziato e siamo nel pieno del mese tradizionalmente dedicato alle vacanze. Ma che tempo farà questa settimana? In attesa del momento clou dell’estate, a Ferragosto, ecco le previsioni meteo della prima settimana di agosto 2019, per chi è in vacanza e chi è rimasto in città.

Dopo i temporali anche forti e le trombe d’aria che hanno caratterizzato l’inizio del mese, verso in weekend, e un finesettimana in cui è tornato il tempo stabile soleggiato quasi ovunque, questa settimana sarà purtroppo funestata dal ritorno dei temporali, anche intensi, al Nord Italia e anche in parte del Centro. Chi ha scelto di trascorrere le sue vacanze in queste zone della Penisola non è molto fortunato.

L’inizio della settimana, lunedì 5 agosto, sarà ancora caratterizzato da tempo bello e stabile, con cieli soleggiati e temperature tipicamente estive, nelle medie stagionali, grazie alla presenza dell’alta pressione portata dall’anticiclone delle Azzorre. Già da martedì 6 agosto, tuttavia, l’anticiclone mostrerà segni di cedimento nella parte settentrionale, a causa dell’arrivo di un fronte perturbato di origine atlantica.

Questa situazione determinerà il ritorno del maltempo, inizialmente sulle Alpi con fenomeni che potranno sconfinare fino in pianura. Un altro fronte perturbato, poi, raggiungerà l’Italia nella giornata di mercoledì 7 agosto, portando questa volta una più generale condizione di maltempo al Nord e al Centro, con temporali localmente anche intensi. Il meteo dovrebbe migliorare gradualmente giovedì 9 agosto, con il ritorno dall’alta pressione su tutta Italia. Mentre il Centro-Nord sarà interessato dalle perturbazioni, al Sud il tempo sarà stabile e soleggiato, con temperature in aumento. La risalita di correnti calde dal Nord Africa, infatti, poterà una nuova fiammata delle temperature, in particolare al Sud e in parte del Centro-Nord. Il caldo torrido, tuttavia, non durerà a lungo.

In dettaglio, martedì 6 agosto l’arco alpino sarà interessato dai primi temporali e rovesci, portati dalla perturbazione atlantica, a partire dal pomeriggio. Saranno colpite soprattutto le zone centro-occidentali delle Alpi. In serata i fenomeni si estenderanno fino alle pianure, in particolare in Lombardia, Piemonte e alto Veneto. Sul resto d’Italia, al Centro e al Sud, le condizioni meteo saranno ancora buona, con cieli sereni o poco nuvolosi e clima estivo. In questa giornata si assisterà anche ad un deciso aumento delle temperature per effetto della rimonta dell’anticiclone nord-africano, che porterà valori sopra la media quasi ovunque, eccetto sui settori nord-orientali e all’estremo Sud. Sulla Sardegna sono attese massime fino a 38° C, mentre in Val Padana e nelle zone interne del Centro si raggiungeranno i 35-36°. Lungo i litorali le temperature saranno più basse ma a causa dell’umidità il clima sarà afoso.

Nella giornata di mercoledì 7 agosto, il tempo sarà ancora variabile al Nord Italia, con piogge e rovesci sparsi sulle Alpi e sulle zone di Nord-Ovest. Il maltempo si intensificherà a causa dell’arrivo del secondo fronte perturbato che porterà nuovi temporali sulle zone alpine e sulla Pianura Padana, in particolare a nord del Po. Si prevedono piogge anche sulla Liguria, soprattutto sulle zone centro-orientali. Sul resto d’Italia il tempo sarà ancora buono e prevalentemente soleggiato, con un aumento deciso delle temperature a causa del ritorno dell’anticiclone africano. Sulle zone settentrionali della Toscana, tuttavia, arriveranno le prime piogge, con locali piovaschi in serata Nonostante le perturbazioni, mercoledì sarà una giornata molto calda in quasi tutta Italia, con temperature sopra la media, soprattutto al Sud e sulle Isole Maggiori e sulla bassa padana. Più basse le temperature su Alpi e Prealpi sulle zone pedemontane e alcune pianure del Nord, grazie al maltempo. Sulle coste le temperature saranno più basse ma il clima afoso.

Nella giornata di giovedì 8 agosto, il maltempo, portato dal nuovo fronte perturbato, si estenderà verso il Centro, in particolare sul versante orientale, con piogge e nuovi temporali. Il tempo sarà ancora instabile sulle Alpi, soprattutto quelle centro-orientali, poi i fenomeni raggiungeranno nel pomeriggio l’Appennino Tosco-Emiliano. Il maltempo si sposterà dunque verso Est, mentre a Ovest torneranno condizioni meteo più stabili grazie alla rimonta dell’anticiclone delle Azzorre. Giovedì sarà la giornata più calda al Sud e sulle Isole maggiori, dove il caldo sarà torrido, con le temperature fio a 40° C, soprattutto in Puglia e in Sicilia. Al Centro-Nord, invece, i valori si abbasseranno, rientrando nella normalità stagionale.

Nei giorni seguenti, le temperature dovrebbero riportarsi nella media stagionale quasi ovunque, salvo il caldo ancora intenso in alcune zone del Sud Italia, in particolare in Sicilia.