Baby Gang a Vimercate, 4 arresti: “Nessuno parla per paura”

Baby Gang operava a Vimercate e in altre località della Brianza, 4 arresti, ma è allarme per l’omertà nella zona: “Nessuno parla per paura”.

baby gang vimercate
(screenshot video)

“Nessuno parla per paura”, così a ‘La Vita in diretta‘ l’inviato della trasmissione di Raiuno ha commentato gli arresti di ieri a Vimercate, in Brianza. Quattro giovanissimi, che componevano una baby gang, sono stati infatti arrestati dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Monza Brianza. Si tratta di ragazzi che stando alla ricostruzione hanno alle spalle famiglie difficili.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Da chi era composta e di cosa è accusata la baby gang di Vimercate

La baby gang fermata è accusata di 12 rapine aggravate, una tentata rapina aggravata, un furto aggravato e porto abusivo di armi. Oltre a Vimercate, i ragazzini agivano sia ad Arcore che a Concorezzo in un periodo compreso tra gennaio e maggio 2019. Si tratta di un fenomeno in espansione: le baby gang sono – come in questo caso – formate da giovani con dei gravi disagi e problemi alle spalle, ma spesso provengono da famiglie normali, con dei genitori perbene che lavorano e che spesso non sanno nulla di quello che accade ai figli.

L’indagine, coordinata dalla Procura del Tribunale per i Minorenni di Milano, è stata condotta dai militari della stazione di Vimercate. Tutto nasce da una tentata rapina aggravata commessa il 23 febbraio scorso in un centro commerciale di Vimercate. A quanto pare, il centro commerciale era una sorta di quartier generale della baby gang, che qui si riuniva prima di mettere in atto i colpi.