Home News Chi è Pierangelo Bertoli: storia, carriera e vita privata del grande cantante

Chi è Pierangelo Bertoli: storia, carriera e vita privata del grande cantante

CONDIVIDI

Conosciamo la storia di Pierangelo Bertoli, storico cantautore italiano, autore di successi mondiali. Ecco tutte le tappe della sua vita

Pierangelo Bertoli
Screenshot video

Pierangelo Bertoli nasce a Sassuolo il 5 novembre 1942. Fin da giovane è affetto da una malattia che lo costringerà a vivere su una sedia a rotelle. Nel 1976 esordisce con il suo 33 giri “Eppure soffia”. Poi nel 1979 esce il suo primo manifesto poetico con “A muso duro”, poi nel 1981, con Certi momenti” entra in classifica. Anno dopo anno, lo stesso Bertoli pubblica numerosi progetti come l’album “Canzoni d’autore” del 1987 oppure “Tra me e me” dell’anno successivo: gira come attore, inoltre, lo spot televisivo “Lega per l’emancipazione dell’handicappato” vincendo il Telegatto di Tv Sorrisi e Canzoni. Nel 1991 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, una scelta che andava contro la sua filosofia musicale. Ci tornò anche nell’anno successivo: il suo obiettivo fu quello di farsi conoscere dal pubblico con un brano suggestivo “Disamparados (Spunta la luna dal monte)” insieme al gruppo sardo Tazenda. Il nome darà vita anche ad un album che riscuote successo vincendo il “Disco di platino”. Contribuisce a lanciare anche Luciano Ligabue, che lo continua a ricordare nei suoi concerti di successo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pierangoli Bertoli, gli ultimi anni della sua vita

Ricoverato nel Policlinico di Sassuolo, Bertoli è stato sottoposto ad un periodo di cure prima di morire il 7 ottobre 2002 lasciando sua moglie Bruna e i suoi tre figli Emiliano, Petra e Alberto.  Nella sua vita è stato spesso impegnato in attività di solidarietà e beneficenza come nel 2011 quando cantò per i detenuti del carcere di Sant’Anna a Modena. Da sempre è stato amante della sua terra natia.