Posta video alla guida e va a sbattere: uno dei figli muore, l’altro è grave

uno dei figli muore, l'altro è graveUn uomo è andato a sbattere con l’auto per postare un video sui social. Nell’incidente è morto uno dei suoi figli, l’altro è ricoverato ed in pericolo di vita.

Sulla A29, Palermo-Mazzara del Vallo, si è verificato un gravissimo incidente stradale a causa dell’utilizzo dello smartphone alla guida. Fabio P., 34enne di Partinico, stava viaggiando sulla sua Bmw 320 sulla Palermo-Mazzara del Vallo quando, giunto all’altezza dello svincolo con Alcamo est (provincia di Trapani), ha perso il controllo del mezzo che ha impattato una delle barriere e si è ribaltato. In quel momento in macchina con lui cerano i due figli, un bambino di 13 anni e uno di 9. Nonostante l’intervento dei soccorsi, per il figlio più grande non c’è stato nulla da fare, quello più piccolo invece è stato portato d’urgenza in ospedale dove si trova tutt’ora ricoverato. Anche il conducente è rimasto ferito nell’incidente e si trova ricoverato all’ospedale Villa Sofia di Palermo, ma pare non sia in pericolo di vita.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Incidente sulla A29: il conducente aveva postato un video alla guida

Secondo quanto emerso dalla cronaca locale, l’uomo stava aveva appena postato un video alla guida. Nel video in questione si vedeva lui in viso e si sentiva il rumore del mezzo in moto. La prima ipotesi, dunque, è che il conducente del mezzo possa essersi distratto per postare il video ed abbia perso il controllo del mezzo. Al momento non c’è una conferma su questa dinamica che verrà appurata dagli agenti che si sono recati sul luogo dell’incidente. Nel frattempo il video incriminato, postato sulla pagina Facebook proprio dal conducente, è stato rimosso. Sul web intanto sono molti i commenti duri degli utenti che si scagliano contro l’uomo per aver utilizzato lo smartphone alla guida.