Home News Temptation Island, anticipazioni: sono Nunzia e Arcangelo i primi a saltare?

Temptation Island, anticipazioni: sono Nunzia e Arcangelo i primi a saltare?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:32
CONDIVIDI
sono Nunzia e Arcangelo i primi a saltare
(Screenshot video)

Al termine della prima puntata di Temptation Island abbiamo visto una carrellata di anticipazioni che ha mostrato Nunzia e Arcangelo al falò, sono loro i primi ad abbandonare il programma?

In seguito all’anticipazione di Maria De Filippi sull’ultima edizione di Temptation Island – ha preannunciato che una coppia non superava la prima settimana – i telespettatori hanno cercato di capire quali tra i protagonisti avrebbe lasciato l’isola della tentazione. Seguendo l’andamento della puntata sembrava proprio che i prescelti potessero essere Jessica e Andrea. Il comportamento della ragazza, molto vicina ad un tentatore, ha indispettito non poco il fidanzato che dopo pochi giorni ha richiesto un incontro al falò. Dalle anticipazioni mostrate a fine puntata, però, sembra che non siano loro quelli che lasceranno il programma.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Temptation Island: sono Arcangelo e Nunzia i primi a lasciare il programma?

Osservando le immagini sulla puntata di settimana prossima si vede che Jessica rifiuta l’incontro al falò e probabilmente prolunga la sua permanenza in Sardegna. All’incontro di fronte al fuoco andranno invece Arcangelo e Nunzia, saranno loro a lasciare il reality? A chiedere il confronto è stata Nunzia, la quale si è indispettita per delle parole che Arcangelo ha pronunciato sull’isola degli uomini ad una delle tentatrici. Tra i papabili a lasciare il programma ci sono però anche Nicola e Sabrina: la ragazza si è infatuata di Giulio Raselli e il loro rapporto ha indispettito non poco il fidanzato. Possibile dunque che siano loro a rompere gli indugi e lasciare il programma, anche perché la De Filippi ha dichiarato che la prima rottura è stata causata dall’infatuazione di una ragazza per un tentatore.