Home News Contromano in autostrada, fermato con le due figlie: “Avevo perso il portafogli”

Contromano in autostrada, fermato con le due figlie: “Avevo perso il portafogli”

CONDIVIDI
contromano in autostrada
Va contromano in autostrada: “Avevo dimenticato il portafogli” – FOTO: screenshot

Un uomo ha percorso diversi chilometri contromano in autostrada, con lui c’erano le due figlie. Assurda la sua giustificazione, poi l’epilogo beffa.

Un uomo ha percorso diversi chilometri contromano in autostrada, e tutto questo per raggiungere un’area di servizio dove si era fermato poco prima. È accaduto sulla A21 all’altezza di Voghera, in provincia di Pavia. Il pirata della strada è un 46enne cittadino di nazionalità bulgara che ha giustificato il suo scellerato comportamento dicendo di essersi dimenticato il portafogli dopo una sosta. Con lui a bordo della sua Renault Scenic si trovavano anche le sue figlie di rispettivamente 20 e 25 anni. Gli agente della Polizia Stradale di Alessandria Ovest lo hanno individuato e fermato, infliggendogli un ritiro della patente ed il sequestro della sua auto per i prossimi tre mesi. Le manovre dell’uomo hanno messo in pericolo diversi altri automobilisti e camionisti, oltre che se stesso e le sue stesse figlie. Per fortuna le forze dell’ordine hanno agito in maniera immediata, e si sono avvalse anche dell’operato di una safety car. Per la cronaca, il portafogli non era stato affatto dimenticato ma era stato riposto in un vano sportello dell’auto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Contromano in autostrada, e non solo: i casi più recenti, anche mortali

Negli scorsi mesi ci sono stati altri episodi di veicoli contromano in autostrada o su altre arterie di collegamento su ruota. Ed alcuni di questi si sono conclusi con epiloghi estremamente tragici. Ad esempio, a metà dicembre un’auto aveva imboccato la Strada Statale 38 a Sondrio in direzione assolutamente contraria. Dopo pochi metri si era verificato un tremendo incidente che ha portato alla morte di ben 6 persone. Ed alla fine di febbraio la stessa cosa aveva fatto un 50enne di nazionalità albanese. In questo caso le forze dell’ordine sono riuscite a fermarlo a Genova ed a ritirargli la patente, senza che accadesse nulla di più grave.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore