Home News Venezia, Eleonora Rioda trovata morta in casa: ipotesi suicidio per la wedding...

Venezia, Eleonora Rioda trovata morta in casa: ipotesi suicidio per la wedding planner dei vip

CONDIVIDI
eleonora rioda morta suicidio
(Facebook)

Eleonora Rioda, 35 anni, è stata trovata morta nella casa di Venezia: gli investigatori non escludono l’ipotesi del suicidio per la wedding planner diventata famosa per aver organizzato i party di tante star hollywoodiane.

E’ ancora avvolta in un alone di mistero la morte improvvisa di Eleonora Rioda. Per chi non la conoscesse, stiamo parlando di una delle più famose wedding planner del mondo. Famosa per aver organizzato party per alcune delle più importanti star di Hollywood. Gente del calibro di Denzel Washington, Will Smith, Tom Hanks, Steven Spielberg, Angelina Jolie, Tom Cruise, Robert De Niro e tanti altri ancora. Insomma, una persona che si era ‘fatta da sola’. Perché all’età di 25 anni aveva fondato l’agenzia ‘Venice First’, una delle prime ad occuparsi dell’organizzazione di eventi di lusso. Ebbene, Eleonora Rioda è stata trovata senza vita nella sua casa di Giudecca, a Venezia, nel giorno di Pasqua.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Leggi anche -> Sandra Milo: “Non ho più nulla, penso al suicidio”

Venezia, Eleonora Rioda trovata morta in casa: ipotesi suicidio per la wedding planner dei vip

Le indagini sul decesso di Eleonora Rioda sono ancora in corso. La wedding planner dei vip, 35 anni, è stata infatti rinvenuta cadavere nel giorno di Pasqua a Giudecca, in quel di Venezia, all’interno della propria abitazione. Con la sua agenzia, situata a San Trovaso, era diventata a sua volta una star per essere entrata in contatto con personaggi del mondo dello spettacolo di stampo internazionale. Era nota per la sua professionalità, eleganza e anche allegria con quel sorriso che non perdeva praticamente mai. Eppure, intorno alla sua morte ci sono parecchi dubbi da risolvere. Gira voce che da qualche tempo la donna fosse andata incontro a dei problemi di salute. E tra le ipotesi al vaglio degli investigatori c’è anche quella del suicidio. Non può infatti essere escluso il folle gesto, soprattutto alla luce del fatto che Eleonora Rioda vivesse da sola in casa. Ma al tempo stesso si tiene in debita considerazione anche la possibilità di una morte ‘naturale’ o meglio, causata dalla malattia che l’avrebbe afflitta negli ultimi tempi.