Home News Fiorentina, Montella torna sulla panchina della viola: ecco i dettagli

Fiorentina, Montella torna sulla panchina della viola: ecco i dettagli

CONDIVIDI
ecco i dettagli
(Getty Images)

Vincenzo Montella sarà il nuovo allenatore della Fiorentina: tecnico e società hanno trovato un accordo di massima, adesso manca solo la firma.

L’avventura di Stefano Pioli alla Fiorentina non si è conclusa nel migliore dei modi, il tecnico, infatti, ha ritenuto che le parole della dirigenza nei suoi confronti siano state scorrette e si è dimesso motivando in questo modo la sua scelta: “A malincuore oggi mi vedo costretto a dover lasciare, dimettendomi, poiché sono state messe in discussione le mie capacità professionali e soprattutto umane”. La dirigenza della viola si è dunque trovata con la necessità di dover trovare un sostituto nel giro di poche ore.

Secondo quanto emerso dagli ambienti viola, a prendere il posto di Pioli sulla panchina della Fiorentina sarà Vincenzo Montella. Il tecnico campano avrebbe trovato un accordo per un contratto di 15 mesi che gli garantirebbe di rimanere in sella anche in vista della prossima stagione. Il contratto in questione non prevede clausole, dunque non è legato al raggiungimento di obbiettivi in questo finale di stagione: la squadra toscana, infatti, è ancora in corsa per ottenere un posto nella finale di Coppa Italia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pace fatta tra Montella e i Della Valle

Sebbene manchi ancora l’ufficialità (che dovrebbe arrivare proprio in queste ore), Montella sarà con ogni probabilità il prossimo allenatore della Fiorentina. Un ritorno che ha del clamoroso visto che nel 2015 le due parti si lasciarono con più di qualche risentimento. Dopo un triennio di grandi risultati in cui Montella raggiunse per 3 anni di fila il quarto posto, una finale di Coppa Italia ed una semifinale di Europa League, venne esonerato dalla proprietà per comportamento scorretto. Secondo il comunicato emesso all’epoca dalla Fiorentina, infatti, il tecnico avrebbe cercato accordi con altre società nonostante avesse un contratto ancora in essere.

La diatriba pare sia stata chiarita diverso tempo fa, quando Montella ha avuto modo di incontrare il presidente della Fiorentina in privato. A spiegarlo era stato lo stesso allenatore domenica scorsa ai microfoni di Sky: “L’addio? Ci sono stati dei malintesi, era finita male, poi fortunatamente ho avuto modo di parlarne e di chiarire direttamente con la famiglia Della Valle. Mi sono sempre comportato particolarmente bene con la Fiorentina, non ho mai incontrato nessun presidente, direttore o tesserato di un’altra squadra. Sono stato super corretto”.