Home News Raoul Bova, chi è: età, vita e carriera dell’attore italiano

Raoul Bova, chi è: età, vita e carriera dell’attore italiano

CONDIVIDI

Raoul Bova è un talentoso attore romano che nell’ultimo ventennio ha dato un grande contributo al panorama televisivo e cinematografico nostrano. Scopriamo chi è.

Raoul Bova nasce a a Roma nel 1971, suo padre è originario di Roccella Jonica (RC) mentre la madre è di origini campane, nello specifico di Acerra (NA). Terminati gli studi all’istituto magistrale Jean-Jacques Rousseau, tenta la specialistica all’ISEF ma abbandona prima della conclusione dei corsi. Nello stesso periodo porta avanti una sua grande passione giovanile: il nuoto. A soli quindici anni il giovane Raoul vince il campionato italiano giovanile dei cento metri dorso. Seppur l’inizio sia promettente, il resto della carriera sportiva di Raoul si stanzia nella mediocrità, portando il giovane nuotatore all’abbandono dell’agonismo. A 21 anni segue il servizio militare come istruttore di nuoto, presso la scuola di sotto-ufficiali dell’esercito. Il primo debutto televisivo di Bova è nel 1991, come spalla del programma Scommettiamo che… ?, mentre il primo esordio cinematografico avviene l’anno successivo, come comparsa nel film Mutande pazze di Roberto D’Agostino. Nel mentre partecipa alla miniserie Rai Una storia italiana.

Raoul Bova, i primi ruoli da protagonista e la vita privata

Il primo ruolo celebre di Raoul è in Piccolo grande amore (1993) di Carlo Vanzina, nella pellicola ricopre il ruolo di Marco, un’insegnante di surf. Nello stesso periodo prende parte a film come Palermo Milano solo andata di Fragasso, La lupa di Guerritore e I cavalieri che fecero l’impresa di Avati. Bova si muove anche sul piccolo schermo con miniserie come La piovra 7 – indagine sulla morte del commissario Cattani e Ultimo. La fama di Raoul si espande, anche al di fuori del continente, cominciando a richiamare l’attenzione degli Stati Uniti. La prima apparizione straniera è in Avening Angelo (2002) insieme a Sylvester Stallone, mentre la prima partecipazione ad un blockbuster vero e proprio avviene nel 2003 con Alien vs Predator. Nel 2007 recita insieme a Michael Keaton nel telefilm statunitense The Company, nei panni di Roberto Escalona. Nello stesso periodo è protagonista della pellicola La finestra di fronte di Ferzan Özpetek, insieme a Giovanna Mezzogiorno. Il talento di Raoul diventa internazionale, prendendo parte a grandi lavori italiani e stranieri, come Viva l’Italia di Placido, The Tourist di Florian Henckel von Donnersmarck, la serie Come un delfino, di cui è anche regista, e il celebre ruolo di Papa Sisto IV nella serie Rai I Medici.

Raoul Bova, la vita privata

Nel 2000 Raoul sposa la veterinaria Chiara Giordano, dalla quale ha due bambini: Alessandro Leon, nato nello stesso anno del matrimonio, e Francesco, nato l’anno successivo. Il 2013 è l’anno della rottura definitiva della coppia e dello sboccio di una nuova relazione amorosa con la collega spagnola Rocío Munoz Morales, incontrata sul set di Immaturi – Il viaggio. Nel 2015 è nata la loro prima figlia, Luna, seguita da Alma, nata nel 2018.