CONDIVIDI

Chi è Nasrin Sotudeh, l’iraniana condannata a 38 anni di carcere e 148 frustate. Si tratta di una avvocatessa attiva nella difesa dei diritti delle donne.

La colpa che l’ha portata ad una condanna del genere? Aver difeso donne arrestate per essersi scoperte il capo in luoghi pubblici e aveva criticato un nuovo codice penale iraniano che concede solo a un ristretto numero di avvocati di rappresentare chi viene indagato per crimini contro la sicurezza nazionale.

Nasrin Sotudeh
(Arash Ashourinia/AFP/Getty Images)

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore