CONDIVIDI

ryanair volo cancellato

Ryanair, nuove rotte per il piano invernale 2019 della compagnia in Italia.
Ryanair, una delle compagnie aeree low cost più apprezzate e premiate tra i clienti che amano risparmiare tanto quanto viaggiare, ha lanciato un piano per i nuovi voli per l’autunno 2019. La prossima stagione italiana della compagnia aerea Ryanair infatti punta ad avere 55 nuovi collegamenti e oltre 41 milioni di passeggeri trasportati in un anno.

Leggi anche: Ryanair bagaglio a mano: le nuove regole fino ad aprile 2019

Ryanair, nuove rotte nell’inverno 2019 da e per l’Italia

David O’Brien, chief commercial officer di Ryanair ha dichiarato che Ryanair è la compagnia che offre il maggior numero di collegamenti diretti verso tutte le regioni italiane e proprio su questa linea vuole continuare a battere e a approfondire i collegamenti.

Da marzo infatti, momento in cui prende il via il nuovo anno fiscale, per Ryanair comincia a prendere forma il piano invernale più grande di sempre, a detta dei lavoratori di Ryanair. Milano e la Lombardia saranno le aree maggiormente interessate da questa “evoluzion”. L’idea è quella di arrivare ad avere delle tariffe sempre più basse dei competitor e mantenere la leadership tra le compagnie aeree low cost più apprezzate in Italia.

A quanto pare le 55 nuove rotte entreranno a far parte del programma di crescita per l’inverno 2019 in Italia: le nuove destinazioni sono Agadir, Marocco e Marsiglia, Brema, Göteborg, Landvetter, Katowice, Lappeenranta, Londra Southend, Santander e Sofia. Da Malpensa invece arriva un volo giornaliero per Dublino e tornano le rotte tra Bari e Berlino. Aumentano anche la frequenza dei voli verso Londra Stansted e Bucarest. Inoltre a Bergamo pare che arriverà anche il B 737 Max, “l’aereo più ecologico del mondo”. Arriva poi anche un nuovo prodotto che si chiama Ryanair Joyce ed è diretto proprio tutti i frequent flyer, ossia tutti coloro che volano spesso con Ryanair. Versando una quota annuale di €199 i membri potranno avere la possibilità dei posti assegnati su tutti i voli, 96 ore di tempo per effettuare i cambi, la priorità di imbarco fast track e c’è la possibilità di imbarcare un bagaglio di Ben 10 kg.

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News