Stasera in tv, Dimartedì: ospiti e anticipazioni del 26 febbraio

ospiti e anticipazioni del 26 febbraioQuesta sera in tv, in prima serata su La 7, il programma di approfondimento politico condotto da Giovanni Floris ‘Dimartedì’: ospiti e anticipazioni del 26 febbraio.

Come ogni martedì, su La 7 la prima serata sarà dedicata alla politica ed al momento attuale dell’Italia con i dibattiti, le interviste ed i servizi di ‘Dimartedì‘. A condurre i giochi come al solito ci sarà Giovanni Floris, il quale si avvarrà nel corso della puntata dei soliti sondaggi di Nando Pagnoncelli per illustrare le tendenze e le preferenze degli italiani. Il programma verrà aperto dalla copertina satirica di Gene Gnocchi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dimartedì: ospiti e anticipazioni del 26 febbraio

Il tema principale della serata sarà rappresentato dall’analisi delle elezioni regionali in Sardegna. Partendo dai voti dei sardi alle urne si parlerà del calo preoccupante del Movimento 5 Stelle, della conferma della solidità del centro destra e della risalita del PD. Dunque si cercherà di capire quali saranno le prossime mosse dei leader dei vari schieramenti: come si opporrà Di Maio al declino di consensi del M5S? Come sfrutterà il vantaggio accumulato Salvini? Una volta eletto, quali misure adotterà il nuovo segretario del PD? Tutti quesiti importanti, anche considerando il fatto che a maggio ci sono le elezioni europee.

Nel corso della puntata ci sarà anche spazio per un’analisi dell’attuale situazione economica. L’Italia appare in forte crisi e secondo alcuni analisti questo potrebbe essere uno degli elementi cardine della caduta del governo, che rischia di crollare in seguito ai risultati delle elezioni europee. Come sempre verrà dato spazio a temi di attualità, società e cultura. Al momento non sono stati confermati gli ospiti che discuteranno delle varie tematiche in studio, probabile che ci siano alcuni rappresentanti dei vari schieramenti politici, inoltre  potrebbero esserci grandi firme del mondo del giornalismo come Travaglio o Giordano, che spesso vengono invitati ad esprimere la propria opinione.