CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Don Aldo Buonaiuto chiede chiarezza a Virginia Raffaele sul “caso” delle invocazioni di Satana al Festival di Sanremo. E intanto continua la mobilitazione politica.

Virginia Raffaele ha invocato Satana al Festival di Sanremo oppure no? La domanda, secondo Don Aldo Buonaiuto, esige al più presto una risposta. Il sacerdote della Comunità Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi e coordinatore del servizio nazionale Antisette, nella sua veste di esorcista, rilancia infatti l’appello alla comica e co-conduttrice del Festival sanremese edizione 2019 “perché chiarisca quella che apparirebbe una gag spiritosa ma poi stonata perché sembra non tenere conto della sensibilità di tante persone che soffrono a causa della presenza del maligno”. “Pur non comprendendo quale fosse l’intento, il ridicolizzare o, ancor più grave, inneggiare il nome di satana in prima serata su Rai Uno, penso sia stato uno scivolone sconcertante”, aggiunge il sacerdote.

Il sacerdote ricorda che dal “pulpito” dell’Ariston “per ben 5 volte viene invocato il nome di Satana”, e che così facendo “non si è tenuto conto della fede dei tanti cristiani che seguivano uno dei programmi più amati dagli italiani, mancando così di rispetto specialmente alle tante persone che sono realmente oppresse dalle forze del male”. Quindi “penso sia opportuno che la brava comica Virginia Raffaele spieghi il senso di questa sua esibizione e che si ritorni a riflettere sulle ripercussioni di certe scelte che non possono ritenersi apparentemente banali”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La reazioni dal mondo della politica

Intanto, dopo le preoccupazioni espresse dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e del senatore leghista Simone Pillon, interviene sulla vicenda anche il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri: “Ho letto le considerazioni di Don Aldo Buonaiuto, persona che conosco e reputo di assoluta serietà, ho visto il filmato in cui in effetti, a scopo satirico?, Virginia Raffaele a Sanremo in uno sketch sembra citare Satana varie volte. Equivoco acustico? Modo di dire che potrebbe capitare a chiunque? Altro? Sarà la stessa Raffaele, ormai celebrata artista, a svelare il mistero. Così almeno questa coda, diabolica… sanremese uscirà dal campo delle controversie festivaliere e resterà in campo solo la musica”.

E il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa, dal canto suo, osserva che “il richiamo di Don Aldo Buonaiuto che si rivolge a Virginia Raffaele in merito alla sua gag in cui ha più volte citato Satana è assolutamente condivisibile. Ognuno è libero di esprimersi come meglio crede ma non deve mai mancare il rispetto e concludere in quella maniera che dimostra almeno scarsa sensibilità. Speriamo che quanto prima si possa chiarire tutto ciò archiviandolo come una pessima distrazione sanremese di cattivo gusto”. Ora non resta che aspettare un definitivo chiarimento della diretta interessata.

EDS

 

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore