CONDIVIDI
(Websource / Rai)

Una troupe Rai formata dall’inviato Daniele Piervincenzi, dal filmaker Sirio Timossi e dal redattore David Chierchini è stata aggredita a Pescara da un gruppo di abitanti del quartiere Rancitelli.

Stavano lavorando a un’inchiesta sui clan della periferia pescarese, quanto Daniele Piervincenzi e il resto della troupe di Popolo Sovrano – il programma condotto da Alessandro Sortino e Eva Giovannini che andrà in onda da domani 14 febbraio alle 21:20 su Rai2 – hanno subìto una violenta aggressione. A renderlo noto è la Rai, che ha anche diffuso un video del brutale attacco.

Piervincenzi, il filmaker Sirio Timossi e il redattore David Chierchini erano entrati in un complesso di case Ater chiamato “Ferro di cavallo”, considerato la principale piazza di spaccio di Pescara e dell’Abruzzo, per indagare su come si vive nel quartiere e intervistare i suoi residenti, quando all’improvviso sono stati minacciati e poi aggrediti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una triste “replica” per Daniele Piervincenzi

Per Daniele Piervincenzi purtroppo non è la prima volta: fu aggredito anche a Ostia, con Edoardo Anselmi, da un componente del clan Spada mentre era impegnato in un’inchiesta per il programma Nemo – nessuno escluso. L’episodio allora fece grande scalpore, e anche stavolta la notizia di quanto accaduto in Abruzzo ha fatto subito il giro del web.

EDS