CONDIVIDI

Venezia, fiamme nell’appartamento abitato da diversi anziani: muore tragicamente una donna, molti altri intossicati, pompiere ustionato.

venezia incendio
(screenshot video)

Un dramma si è consumato nella mattinata a Venezia: a causa di un incendio che si è sviluppato all’interno di un’abitazione ubicata al secondo piano di una palazzina in calle nova San Simon, dietro la chiesa di San Simeon Piccolo, una donna ha perso tragicamente la vita. Stamattina intorno alle undici sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, riuscendo a domare le fiamme in tempi rapidi. Ma nulla hanno potuto fare per salvare la vita della donna presente nell’abitazione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il drammatico bilancio dell’incendio a Venezia

Il corpo della donna, un’anziana, è stato infatti ritrovato privo di vita in una delle stanze da letto della casa, che sarebbe di proprietà comunale, affidata alla gestione di un ente esterno. Nell’abitazione, oltre alla vittima, erano presenti anche altre quattro persone, tre anziani e un assistente sociale. Due di loro sono rimasti intossicati, ma non in maniera grave. Intossicato dal fumo sprigionatosi anche un passante. Questi, infatti, avrebbe tentato di aiutare i residenti, quando si è reso conto della situazione di pericolo.

Ustionato a un braccio, invece, uno dei vigili del fuoco intervenuto nell’abitazione, che a causa delle fiamme è andata completamente distrutta. Sul luogo dell’incendio, erano presenti anche le pattuglie della polizia locale. Al momento, non si conoscono le cause dell’incendio, che è costato la vita all’anziana, ma poteva avere conseguenze anche più gravi.

Leggi anche –> Giallo a Brescia: donna trovata morta in una zona isolata