CONDIVIDI

Nella conferenza stampa prima della seconda serata di Sanremo 2019, Claudio Bisio si ribella agli autori: “Meno copioni, bisogna improvvisare”.

claudio bisio ribelle
(Ernesto Ruscio/Getty Images)

Dopo le polemiche legate al suo monologo di ieri, ecco che Claudio Bisio ne approfitta della conferenza stampa di presentazione della seconda serata di Sanremo 2019 per ‘ribellarsi’ agli autori: “Meno scritto, lasciateci stare più sciolti”. Poi corregge un po’ il tiro: “Non ho nulla contro gli autori, eh”. Al centro del suo intervento anche la gaffe con Andrea Bocelli: “Dopo quel momento mi sono sciolto, ho detto peggio di così non posso andare”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

In conferenza stampa, ha preso parola anche Claudio Baglioni: “La sensazione è che il progetto abbia avuto un buon battesimo e non ho altre indicazioni, se non migliorare li dove si può migliorare. Vi prometto che la serata di questa sera durerà un’ora e qualcosa in meno. Questa sera, avremo 12 canzoni, la metà e lascerà più spazio alla parte d’intrattenimento e racconto complessivo”.