Home News Disastro Brennero: In coda da 12 ore, il gasolio sta finendo e...

Disastro Brennero: In coda da 12 ore, il gasolio sta finendo e ci sono bambini

CONDIVIDI

il gasolio sta finendo, ci sono dei bambiniL’ondata di maltempo che ha colpito il Trentino Alto Adige ha causato una valanga che ha invaso l’autostrada del Brennero. Le auto sono in coda dalle 20:45 di ieri, bloccati in auto anche dei bambini.

Continua l’ondata di gelo sul nord Italia, con abbondanti nevicate e temporali che influiscono anche sulla circolazione dei mezzi. Un paio di giorni fa, il ghiaccio formatosi sulle strade dell’Emilia Romagna ha causato un’incidente fatale, le nevicate ed il ghiaccio hanno causato diversi disagi anche in Toscana e Liguria dove le Regioni hanno provveduto a diramare l’allerta meteo per avvisare gli automobilisti di fare attenzione.

Nelle scorse ore abbondanti nevicate hanno colpito anche Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta, dove è stato necessario chiudere l’accesso ad alcune strade provinciali e bloccare la corsa di alcuni treni per evitare incidenti. Il problema principale riguarda però l’autostrada del Brennero dove un’imponente slavina scesa a valle ha invaso le carreggiate del tratto che porta al confine, bloccando diverse automobili e mezzi pesanti.

 Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Brennero: auto bloccate dalla neve, i soccorsi faticano ad arrivare

In queste ore è stato chiuso l’accesso alla A22 per permettere ai soccorritori di sbloccare il tratto autostradale e mettere in salvo le persone che sono rimaste bloccate in auto. L’autostrada del Brennero è bloccata in due punti, a Mules e nel tratto tra Vipiteno ed il confine di stato. A causa delle slavine si sono create code di oltre 12 chilometri. Viste le condizioni delle strade i soccorsi stanno faticando a raggiungere i punti critici. Un uomo residente in Germania ha dichiarato a ‘Repubblica‘ che la moglie ed i figli sono intrappolati sul tratto da oltre 12 ore e che per adesso non hanno visto arrivare nessun mezzo di soccorso.

La situazione maltempo condiziona anche altre zone del Trentino ed ha costretto Trenitalia ad interrompere alcune corse. Problemi alla viabilità anche in Valle d’Aosta, principalmente al confine con la Svizzera. Diramato l’allerta arancione in Toscana, dove sono previste abbondanti precipitazioni. Al momento, per fortuna, non si registrano vittime né feriti, ad eccezione di un uomo che è stato travolto dalla sua auto mentre cercava di mettere le catene, le sue condizioni pare non siano gravi.