Home Enogastronomia Il gelato più buono d’Italia: dove trovare le migliori gelaterie

Il gelato più buono d’Italia: dove trovare le migliori gelaterie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:05
CONDIVIDI
gelato buon italia
Gelato (iStock)

Il gelato più buono d’Italia: ecco dove trovare le gelaterie migliori. La guida del Gambero Rosso 2019

C’è ancora tempo per la bella stagione e per il consumo di uno degli alimenti più popolari tra gli italiani: il gelato. Il freddo di questi giorni di pieno inverno non invoglia molto a mangiare questo dolce goloso, sebbene ormai consumato tutto l’anno. C’è anche chi non ci rinuncia nonostante le temperature sotto zero. Allora se anche voi siete degli appassionati irriducibili del gelato o state aspettando l’arrivo della bella stagione per andare a caccia delle gelaterie migliori e del gelato più buono d’Italia, ecco che la guida del Gambero Rosso fa al caso vostro.

È uscita in questi giorni la guida “Gelaterie d’Italia del Gambero Rosso 2019“, un volume da non perdere per tutti gli appassionati del gelato. Ecco quali sono le migliori gelaterie d’Italia.

Il gelato più buono d’Italia: le migliori gelaterie

È uscita la terza edizione della guida “Gelaterie d’Italia del Gambero Rosso 2019“, realizzata con il supporto di Orion e presentata nei giorni scorsi in anteprima al Sigep Fiera di Rimini, la fiera del gelato. La guida raccoglie oltre 350 indirizzi in tutta Italia, 43 dei quali hanno ottenuto i Tre Coni (il punteggio più alto). Numeri ancora esigui se si pensa che secondo un’indagine del Centro Studi Cna, l’Italia è diventata una superpotenza del settore, che nel 2017 ha avuto un giro d’affari pari a due miliardi di euro e ha dato lavoro a 40mila addetti. Anche i consumi sono elevati nel nostro Paese, con ben 7 chili di gelato all’anno a testa e con numeri in crescita, molto amato è il gelato artigianale.

La guida del Gambero Rosso sulle migliori gelaterie d’Italia è già disponibile on line, mentre uscirà in libreria e in edicola a fine aprile. La ricerca degli ingredienti da parte dei maestri gelatieri è sempre più curata e volta all’utilizzo di prodotti del territorio di appartenenza. Inoltre, vengono recuperate ricette, sia dolci che salate, da riproporre sotto forma di gelato.
Oggi, il gelato è un alimento sempre più completo, con la proposta di gusti originali e gastronomici, varianti vegan o senza glutine, ma anche con un grande ritorno ai classici, “evoluti” nella competenza di chi li prepara, nella selezione della materia prima e nel processo produttivo. Non c’è niente di meglio di un cioccolato o di uno zabaione fatti a regola d’arte per svelare il talento di un gelatiere. E proprio il gusto al cioccolato è il banco di prova di ogni gelateria artigianale e anche premio della guida guida del Gambero Rosso alle Gelaterie d’Italia. “Se da un lato non si smette di sperimentare, nell’ottica di un prodotto sempre più naturale e sano, dall’altro il mix di scienza e conoscenza dei grandi maestri gelatieri italiani ci riconsegna i gusti di una volta nella loro veste più contemporanea, che ne valorizza la purezza dei sapori e delle consistenze, con stili e peculiarità in divenire da Nord a Sud. Tra le novità più in voga, il gelato del pasticcere“, affermano i curatori.

Con 5 nuovi ingressi salgono a 43 le gelaterie premiate con i “Tre Coni”, il massimo riconoscimento che vede al primo posto l’Emilia Romagna, con 8 gelaterie che ottengono il riconoscimento più alto, seguita dal Piemonte e dalla Lombardia, con 6 gelaterie a testa, quindi Lazio e Toscana con 5, poi Campania, Veneto e Friuli Venezia Giulia con 2 gelaterie, quindi Marche, Basilicata, Sardegna, a cui i aggiungono quest’anno anche Abruzzo e Sicilia, con 1 una gelateria a testa premiata con i “Tre Coni”.

“La guida Gelaterie d’Italia premia e supporta gli artigiani e gli imprenditori che valorizzano le materie prime di alta qualità e che, con il loro lavoro e la loro ricerca, esaltano le produzioni eccellenti made in Italy”.

LE GELATERIE TRE CONI

PIEMONTE
Canelin – Acqui Terme [Al]
Marco Serra Gelatiere – Carignano [To]
Alberto Marchetti – Torino
Mara dei Boschi – Torino
Ottimo! Buono non basta – Torino
Soban – Valenza [Al]

LIGURIA
Cremeria Spinola – Chiavari [Ge]
Profumo – Genova

LOMBARDIA
La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo [Bg]
Oasi American Bar – Fara Gera D’Adda [Bg]
Paganelli – Milano
Pavé – Gelati & granite – Milano
Chantilly – Moglia [Mn]
L’Albero dei Gelati – Monza

VENETO
Golosi di Natura – Gazzo [Pd]
Chocolat – Mestre [Ve]
Zeno Gelato e Cioccolato – Verona

FRIULI VENEZIA GIULIA
Scian l’insolito gelato – Cordenons [Pn]
Fiordilatte – Udine

EMILIA ROMAGNA
Cremeria Santo Stefano – Bologna
Cremeria Scirocco – Bologna
Stefino – Bologna
Bloom – Modena
Ciacco – Parma
Cremeria Capolinea – Reggio Emilia
Sanelli – Salsommaggiore Terme [Pr]
Il Teatro del Gelato – Sant’Agostino [Fe]

TOSCANA
Carapina – Firenze
Gelateria della Passera – Firenze
Chiccheria – Grosseto
De’ Coltelli – Pisa
Dondoli – San Gimignano [Si]

MARCHE
Paolo Brunelli – Senigallia [An]

LAZIO
Greed Avidi di Gelato – Frascati [Rm]
Gretel Factory – Formia [Lt]
La Gourmandise – Roma
Otaleg! – Roma
Claudio Torcè – Roma

ABRUZZO
Bar Gelateria Duomo – L’Aquila

CAMPANIA
Cremeria Gabriele – Vico Equense (Na)
Di Matteo – Torchiara [Sa]

BASILICATA
Emilio – Maratea [Pz]

SICILIA
Cappadonia Gelati – Palermo

SARDEGNA
I Fenu Gelateria e Pasticceria- Cagliari

I PREMI SPECIALI

IL GELATO DEL PASTICCERE

PIEMONTE
Marco Vacchieri – Dolci Intuizioni – Rivalta di Torino (TO)
Fabrizio Galla – San Sebastiano da Po (TO)

LOMBARDIA
Besuschio – Abbiategrasso (MI)
Marra Pane Pasticceria Pausa e Delizie – Cantù (CO)
Peck – Milano
Morlacchi – Zanica (BG)

VENETO
Il Chiosco – Lonigo (VI)
Zizzola – Noale (VE)
Pasticceria Marisa – San Giorgio delle Pertiche (PD)

EMILIA ROMAGNA
La Pasticceria – Argenta (FE)
Rinaldini – Rimini

TOSCANA
Luca Mannori – Prato

MARCHE
Roberto Cantolacqua Pasticcere – Civitanova Marche (MC)
Picchio – Loreto (AN)

LAZIO
Bompiani – Roma
Belle Hélène – Tarquinia (VT)

ABRUZZO
Caprice – Pescara
Ferretti dal 1962 – Roseto degli Abruzzi (TE)
Pannamore – Vasto (CH)

CAMPANIA
Cioccolato Andrea Pansa – Amalfi (SA)
Sal de Riso Costa d’Amalfi – Minori (SA)
Pasquale Marigliano – Nola (NA)
Gabbiano – Pompei (NA)
Pepe Mastro Dolciere – Sant’Egidio del Monte Albino (SA)

PUGLIA
Moffa – Foggia
L’Arte Bianca – Parabita (LE)

SICILIA
Pasticceria Palazzolo – Cinisi (PA)
Sciampagna – Marineo (PA)
Caffè Sicilia – Noto (SR)
Antico Caffè Spinnato – Palermo
Cappello – Palermo

Miglior Gelato al Cioccolato: Torcè, Roma

Gelatiere Emergente: Davide Frainetti del Caffè del Duomo di Terracina

Miglior Gelato Gastronomico: è quello di Stefano Guizzetti di Ciacco, Parma

Premio Sostenibilità: L’Albero dei Gelati (con sedi a Monza, Seregno, Cogliate e New York)

Per ulteriori informazioni: www.gamberorosso.it/notizie/gelaterie-ditalia-2019-del-gambero-i-premiati

Leggi anche –> Starbucks a Roma: la catena di caffè americana arriva nella Città Eterna

A cura di Valeria Bellagamba