CONDIVIDI
Vladimir luxuria lavagna trans
screenshot

Vladimir Luxuria risponde alle polemiche dopo la partecipazione a ‘Alla Lavagna’: “Non ho insegnato come si diventa trans”

Sta scatenando non poche polemiche la partecipazione di Vladimir Luxuria a ‘Alla Lavagna’, programma in onda sabato scorso sulle frequenze di Rai 3. L’ex parlamentare è stata infatti protagonista della ‘lezione’ con i bambini, ma non tutti hanno visto di buon occhio la sua presenza. Anzi, sul web si è scatenata una tempesta. Gli haters hanno puntato il dito contro la personalità di Vladimir Luxuria, accusata di aver insegnato ai bambini a come diventare trans. Insomma, un colpo al cuore per l’attivista e personaggio televisivo, che infatti non ha mancato di rispondere alle pesanti accuse lanciate contro di lei – e contro la Rai, rea di aver commesso una scelta infelice – da parte dei detrattori.

Leggi anche -> Gabriele Cirilli sotto accusa per la battuta su Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria a ‘Alla Lavagna’, la risposta alle polemiche: “Non ho insegnato ai bambini come si diventa trans”

La risposta di Vladimir Luxuria alle polemiche generate dalla sua partecipazione a ‘Alla Lavagna’ non è mancata. “Non ho fatto alcuna lezione su come si diventa trans perché anzi ho cercato di spiegare che si nasce gay o trans. Ho parlato soprattuto di bullismo – ha commentato l’ex parlamentare – Ma queste polemiche dimostrano che i bambini sono molto più avanti di certi adulti”. “Questo programma – aggiunge Vladimir Luxuria – è stata una delle cose più belle che ho fatto nella mia vita. Tutti i genitori dei bambini presenti in trasmissione avevano dato il consenso alla puntata con me e alla fine si sono complimentati per come era andata”. Contro la Luxuria è intervenuto anche il capogruppo della Lega in Vigilanza Rai, Paolo Tiramani: “Queste “lezioni” sono inaccettabili. Soprattutto se avvengono nel corso di una trasmissione televisiva andata in onda su Rai 3, dove erano protagonisti giovani alunni che ascoltavano lezioni da una “mancata soubrette” la cui vita personale dovrebbe restare tale”

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News