CONDIVIDI
Sergio Assisi
(Screenshot da Vieni da Me)

Sergio Assisi piange a Vieni da Me: “Mia madre morta, le ho fatto una promessa”. 

Sergio Assisi,(qui la sua biografia completa) il noto e amato attore napoletano, è ospite quest’oggi del programma di Caterina Balivo Vieni da Me mentre stasera sarà protagonista su Rai Uno con la fiction “Non ho niente da perdere”.

Le lacrime di Sergio Assisi per sua madre

Durante l’intervista della Balivo l’attore si è visibilmente commosso ricordando la madre attraverso la lettura di una poesia: “Questa è una poesia di mia madre che scrisse prima di morire. Ho seguito le orme istrioniche di mia mamma, scriveva canzoni poesie, era tenera, mi trovo qua a 46 anni a piangere per lei. Mia mamma era un sognatrice, lei continuava con il simbolo della Befana, non mi ha mai fatto mancare la calza. Mi lasciava sempre dentro delle patate, la cipolla e il carbone, poi anche qualche cioccolatino. Era una mamma severa, mi ricordo che c’era un tavolo rotondo al quale giravo intorno per non farmi prendere. Io ero irrequieto, dicevano che sembravo una tigre in gabbia. Mia mamma è morta quando avevo 29 anni, le avevo fatto una promessa e l’ho mantenuta”.

Sergio Assisi e le risposte alle altre domande di Caterina Balivo

Sollecitato anche su altri temi Assisi ha spiegato qualcosa della sua infanzia: “Da piccolo mi chiamavano ‘O Strano: ero un po’ diverso, i miei amici giocavano a pallone e io facevo gli esercizi di fisica o guardavo le stelle. Ho fatto l’università, ho fatto giurisprudenza anche se mi sono fermato perché non mi piaceva!”. E poi aggiunge: “Rifarei tutto, ripeterei gli stessi errori senza cambiarne nemmeno uno, ma la mia prima carriera era quella di fare il calciatore! Ci stavo cascando anche io”.