Home Meteo Meteo, cambia tutto: arriva freddo, neve e pioggia

Meteo, cambia tutto: arriva freddo, neve e pioggia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11
CONDIVIDI

Roma Innevata, Domani Scuole Chiuse

Le previsioni meteo per i prossimi giorni di gennaio 2019. Torna il freddo, la pioggia, la neve e scendono le temperature

Un piacevole sole e temperature decisamente più miti hanno spezzato l’egemonia del freddo in questo gennaio 2019. L’Alta Pressione è riuscita a impossessarsi nuovamente dell’Italia regalandoci delle giornate tiepide e allontanando il freddo e la neve. Ma si tratta solo di una breve parentesi. Aria gelida e maltempo sono infatti dietro l’angolo e ci faranno piombare in un rigidissimo inverno.

Gli esperti del meteo avevano previsto che i mesi di gennaio e febbraio sarebbero stati i più freddi dell’inverno 2019. E a quanto pare le previsioni ci hanno preso. Infatti dopo una prima ondata ad inizio mese, l’aria gelida proveniente dal Polo Nord tornerà prepotentemente sull’Italia facendo crollare le temperature. Ma non solo tornerà anche la neve e sono previste tantissime piogge. Insomma godiamoci per ora questa pausa dal maltempo.

Gennaio 2019: quando torna il freddo

La parentesi mite e tiepida ha, come abbiamo, detto i giorni contati. Stando ai meteorologi la svolta ci sarà dalla giornata di giovedì 17 gennaio quando una perturbazione atlantica raggiungerà il nostro Paese portando precipitazioni anche intense al Nord, sulle regioni tirreniche al Sud. Al settentrione sui rilievi sopra i 700 mt arriverà la neve, mentre al Centro sugli Appennini a quota 1200 mt. Venerdì sarà un’altra giornata fortemente instabile con possibili precipitazioni nel Nord Est, tutto il Centro e parte del Sud. Il termometro però ancora non sarà coinvolto nella svolta. Dal weekend il cambiamento riguarderà anche le temperature.

Sabato 19 diminuiranno le precipitazioni, mentre l’aria si farà via via più fredda. Domenica 20 gennaio scenderà nell’Europa Continentale aria gelida di origine polare che penetrerà poi in Italia facendo notevolmente abbassare le temperature. Le minime andranno sotto zero in tutto il Nord e in buona parte del Centro. Questa ondata freddissima creerà poi del maltempo con nevicate che si verificheranno a quote anche molto basse al Nord. Lunedì 21 gennaio la neve è attesa a Milano, in tutta la Lombardia, nel Basso Piemonte, in Emilia Romagna e in Veneto. Al Centro la quota neve sarà intorno ai 1000 metri, mentre ancora temporali potrebbero verificarsi sulle regioni tirreniche.

Il freddo e il maltempo potrebbero durare diversi giorni, tanto che da mercoledì 23 gennaio si prevede un ulteriore peggioramento meteo con nevicate ancora più abbondanti sulle pianure del Nord, soprattutto della Lombardia e del Piemonte, e con la neve che potrebbe giungere fino a quote molto basse al Centro.