Home Meteo Meteo, si prepara il grande freddo: gelo e neve in città

Meteo, si prepara il grande freddo: gelo e neve in città

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42
CONDIVIDI
meteo capodanno 2019
Freddo e neve in arrivo (GettyImages)

Fine gennaio 2019 con freddo polare e probabile nevicate a bassa quota: ecco le previsioni meteo

Gli esperti del meteo avevano avvertito che gennaio e febbraio 2019 sarebbero stati i mesi più freddi dell‘inverno 2019. E finora le previsioni sono state confermate. Gennaio è iniziato infatti con un freddo polare pungente e sta proseguendo sotto l’egida del gelo con qualche piccola tregua dovuta all’Alta Pressione. E questo schema si ripeterà anche nei prossimi giorni quando poi entreremo in una delle fasi più fredde di questo inverno.

Stando agli esperti la seconda parte del mese di gennaio e la settimana dei Giorni della Merla – ovvero gli ultimi giorni di gennaio che secondo la tradizione popolare sono i più freddi dell’anno – vedranno l’Italia investita da venti gelidi polari e dal maltempo che porterà nevicate anche in pianura e in città.

Gennaio 2019: arriva il gelo in città

In questa prima decina di giorni di gennaio il termometro è andato molto spesso sotto zero in tutta Italia. Venerdì 11 gennaio sotto il profilo delle temperature è una delle giornate più rigide con minime sotto zero o prossime in gran parte dello Stivale. Sabato 12 gennaio però già avremo un miglioramento con l’Alta Pressione presente ovunque, termometro in risalita e sole splendente. Domenica 13 Sicilia, Calabria e Sardegna saranno interessate da un’instabilità e forti venti di Maestrale, mentre altrove il clima si manterrà soleggiato.

Queste tregua dovrebbe durare fino al 16 gennaio quando poi l’Alta Pressione che fino a quel momento ci proteggerà si sposterà verso l’Oceano Atlantico consentendo la discesa dal Polo Nord di aria gelida. Questa sarà la svolta che segnerà il passo rendendo freddissima la seconda parte del mese di gennaio. Questa ondata gelida interesserà gran parte dell’Europa Occidente ed entrerà dalla Valle del Rodano investendo tutta l’Italia.

Le temperature scenderanno abbondantemente e al freddo si unirà da giovedì 17 gennaio il maltempo. Una Bassa Pressione sul Mar Ligure interesserà con piogge e nevicate tutte le regioni del Centro Nord. A far le spese con la neve saranno in questa occasione soprattutto le regioni settentrionali: la neve è attesa venerdì 18 sulle pianure del Piemonte e dell’Emilia. Altrove violenti temporali si scateneranno. Con la pioggia avremo un leggero rialzo termico. Il maltempo ci accompagnerà per tutto il weekend del 18/20 gennaio, poi si rafforzerà il freddo con abbassamenti termici ben al di sotto della media delle temperature. Verso la fine del mese, nei giorni della Merla quindi, una nuova perturbazione porterà altre nevicate questa volta a farne le spese saranno maggiormente le regioni centrali e non si escludono al momento nevicate in pianura e in città.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa pista da sci scende dall’hotel, il progetto in Svizzera
Articolo successivoGigi D’Alessio e Nino D’Angelo insieme: il tour dei due simboli di Napoli
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.