CONDIVIDI
Donazione obbligatoria sangue
(screenshot video)

Matteo Salvini annuncia: “Donazioni obbligatorie di sangue nelle scuole”. 

Farà senza dubbio discutere la nuova proposta fatta dal vice premier Matteo Salvini. Il leader della Lega ha parlato così in occasione della firma del protocollo d’intesa tra l’Associazione Donatori Nati – polizia di Stato e vigili del fuoco: “Io ho cominciato a donare il sangue grazie al mio papà, che per i 18 non mi ha regalato il motorino, ma mi ha portato all’Avis. L’idea è quella di far sì che milioni di ragazzi che potrebbero donare lo facciano. La paura dell’ago fa ridere, anche io ce l’ho”. Salvini ha poi spiegato di valutare l’ipotesi della donazione obbligatoria nelle scuole spiegando che si tratta anche di una questione di sicurezza nazionale perché se non lo raccogli lo compri e in altri Paesi non ci sono i controlli rigorosi come in Italia”.

Nel frattempo Salvini è stato anche protagonista questa mattina a Roma insieme al sindaco Virginia Raggi e alle forze di polizia dell’abbattimento di 8 villini appartenenti al clan dei Casamonica. “L’abbattimento delle villette dei Casamonica, atteso da molti anni, è un ottimo segnale, e siamo solo all’inizio.
Per i delinquenti la pacchia è finita!” ha scritto il Ministro degli Interni.

Leggi anche –> Salvini avverte Di Maio: “Se non passa il Dl Sicurezza, l’alleanza salta”