CONDIVIDI

Freddo e neve in arrivo

Le previsioni meteo per la settimana dal 19 novembre: quanto durerà il freddo sull’Italia

L’Italia si è svegliata in pieno inverno. Come previsto l’ondata di aria fredda proveniente dalla Russia ha spazzato via l’Alta Pressione, il caldo sole di novembre e ha fatto crollare il termometro da Nord a Sud. Le temperature sono scese infatti di diversi gradi rispetto alla media del periodo tanto da costringerci a tirare fuori dall’armadio sciarpe, guanti e perfino gli scarponi da neve in qualche zona del Paese. Ma questa ondata di gelo ha i giorni contati e ben presto torneremo a godere di un clima più tiepido. Questo freddo infatti non durerà a lungo.

Rimani aggiornato sulle previsioni meteo: CLICCA QUI!

L’inverno ufficialmente inizierà il prossimo 1 dicembre, ma quella che stiamo vivendo è la prima ondata di freddo della stagione. L’aria artica ha infatti sfondato la cortina di ferro dell’anticiclone riuscendo ad invadere il nostro Paese. E’ caduta così la prima neve e non sono escluse nevicate anche nelle pianure del nord. La prima parte dell‘inverno 2018/19 sarà caratterizzata da ondate di intenso freddo su una base sostanzialmente mite. Poi nel 2019 il freddo diventerà costante e potremmo anche avere sorprese di neve sulle coste (qui il dettaglio delle previsioni per l’inverno 2018/19).

Quando finisce il freddo?

Gli amanti del freddo saranno stati contenti dell’arrivo di questa aria gelida di provenienza artica sul nostro Paese, ma purtroppo per loro si tratta solo di un’ondata, sebbene molto intensa. Infatti secondo gli esperti del meteo questo freddo durerà solo pochi giorni e a breve saranno i venti di Scirocco a farla da padrone sul nostro Paese con conseguente aumento termico. La pressione comincerà nuovamente ad aumentare facendo risalire le temperature, ma non aspettiamoci il sole e la stabilità: al contrario ci sarà della forte instabilità con molti annuvolamenti e possibili piogge che potranno condizionare i valori termici.

Da mercoledì 21 novembre assisteremo ad un rialzo delle temperature specialmente al Sud. In Sicilia le massime torneranno su valori molto gradevoli intorno ai 19 gradi. Anche al Centro le massime saranno piuttosto tiepide: previsti 16/17 gradi a Roma. Più freddo ancora invece al Nord dove i valori massimi non andranno oltre i 12 gradi a Milano, Bologna e Venezia.

Le minime al Centro e al Nord ci metteranno qualche giorno in più ad alzarsi.  Solo da venerdì il freddo notturno sarà smorzato dai venti miti che soffieranno. Questo quadro sarà il precursore delle piogge che arriveranno il prossimo fine settimana.