CONDIVIDI
Maria De Filippi
(Archivio)

Maria De Filippi, parole durissime di Valerio Scanu: “Frase da querela”
I rapporti tra Valerio Scanu e Maria De Filippi sono pessimi. Per l’ex prodotto di Amici tutto si è rotto quando la conduttrice del famoso talent non lo invitò al Serale di Amici nonostante Scanu avesse appena vinto il Festival di Sanremo.

Da allora i due non se le sono mai mandate a dire e ora l’ultimo round è toccato proprio a Scanu durante la conferenza stampa di presentazione del suo ultimo album intitolato Dieci. Tutto è nato da una domanda del giornalista inviato dal Corriere della Sera che ha chiesto al cantante di parlare  della sua fortunata esperienza nel game-show di Carlo ContiTale e quale show.  L’ex concorrente di Amici ha spiegato: “Mi sono molto divertito durante il programma, ho imitato uomini virgola donne. Stavo per dire Uomini e donne ma devo stare attento: come dico mezza parola mi querelano”. Una frase che è finita per essere la più sottolineata di tutta la sua intervista e che per l’ennesima volta ha tirato fuori tutto l’astio che corre tra Scanu e la De Filippi.

Maria De Filippi: Le parole durissime pronunciate un anno fa da Scanu

Un anno fa Scanu commentava così la questione Morgan legata ad Amici: “Molti hanno scritto che sputo nel piatto dove ho mangiato e, quindi, puntualizzo: devo la mia grande popolarità al talent e a Maria De Filippi ma essere schiavo a vita per riconoscenza, anche no. AMICI mi ha dato la possibilità – dice Scanu – di arrivare al grande pubblico. È stata una grande scuola sotto ogni punto di vista, un’esperienza unica che porterò sempre nel cuore e dove ho potuto confrontarmi con grandi professionisti, coach preparati, competenti che erano lì accanto a me a guidarmi, a formarmi a 360 gradi nel canto, nella recitazione e nel ballo. I bei tempi dove il rispetto e l’educazione erano alla base, dove si studiava veramente e si chiacchierava poco e mi dispiace troppo che i nuovi allievi non godano più di questa grande opportunità ma siano solo numeri allo sbaraglio di un programma di cui non sono più i protagonisti. Dopo Amici nessuno mi ha regalato nulla, mi sono rimboccato le maniche e ho dovuto lottare con sudore e sacrificio anche contro Maria stessa per poter dire e scrivere. Ho letto tanti post a difesa del programma e ci sta, ma cerchiamo di essere realisti e meno ipocriti perché sappiamo bene tutti che se non entri nelle grazie giuste l’anno dopo SEI FINITO!!! È ormai un circolo vizioso: c’è chi sale e chi scende dal carro, raccogli e prendi tutto ciò che Amici ti può dare, e ti dà tanto, ma poi sei tu artefice del tuo destino, del tuo futuro da artista e da essere umano perché, finito il programma, non c’è più spazio per te. Abbiate un pò di dignità e di coerenza, capisco che avere il coraggio di esporsi con veridicità non è da tutti, capisco che basta uno schiocco di dita della De Filippi o di qualcuno dei suoi per ritrovarvi per strada ma non lasciate passare il messaggio che Amici è l’opportunità della vita, che ti cambia la vita per sempre, la scuola dove i tuoi sogni diventano realtà perché a mezzanotte la carrozza diventa zucca e ti ritrovi con la scarpetta di cristallo che non potrai più indossare non appena i riflettori su di te si saranno spenti e… avanti il prossimo”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News