CONDIVIDI

meteo settembre 2018

Le previsioni meteo per la prossima settimana di ottobre 2018. Pioggia e caldo con temperature fino a 28 gradi

Gli esperti del meteo erano sicuri nelle loro previsioni che ottobre sarebbe stato un mese caratterizzato da moltissime precipitazioni. Ed effettivamente è quello che è successo in questa prima settimana e quello che a quanto pare succederà anche nella prossima. Molte perturbazioni sono all’orizzonte e le previsioni più dettagliate indicano che cadrà in pochi giorni un enorme quantitativo di acqua. Il timore è quello di nuovi nubifragi che potranno abbattersi sul nostro Paese, come è accaduto nei giorni scorsi.

Per quanto riguarda invece il fronte del tempo ci sono dei grandi spiragli. Ottobre, stando alle ultime previsioni infatti, vedrà la rimonta dell’anticiclone e un robusto rialzo delle temperature. Le celebri ottobrate con sole e caldo sembrano un’ipotesi molto valida già dalla prossima settimana.

Insomma, la seconda settimana di ottobre vedrà alternarsi sole e caldo a pioggia e fresco. Un’altalena piuttosto tipica del periodo autunnale, particolare solo per il fatto che farà molto caldo – più della media del periodo – e pioverà davvero molto – in pochi giorni lo stesso quantitativo di un mese.

Leggi anche -> Meteo inverno 2018/19: ecco come sarà

Previsioni meteo: caldo e nubifragi ad ottobre 2018

Ottobre è un mese in cui possono esserci dei rialzi termici notevoli, delle giornate di sole e caldo intenso che hanno preso il nome di ‘ottobrate’. Anche ad ottobre 2018 questo succederà e stando ai meteorologi il rialzo termico sarà molto importante. Ciò è dovuto all’Alta Pressione che torna ad interessare l’Italia è già da lunedì 8 vedremo il termometro risalire al Nord est, sulle regioni tirreniche centrali, al Sud e su Sardegna e Sicilia. Le temperature toccheranno i 28 gradi a Roma, Napoli e Firenze, 26 invece a Trieste e Bologna.

Dopo questa parentesi molto calda mercoledì 10 e giovedì 11 ottobre l’Italia sarà investita da un’ondata di forte maltempo che interesserà maggiormente il Nord Ovest, la Toscana, la Sardegna, la Sicilia e la Calabria. In queste regioni potrebbero verificarsi dei veri e propri nubifragi.

La buona notizie è che quest’ondata di maltempo si trascinerà massimo fino a venerdì 12 per poi lasciare il campo nuovamente all’Alta Pressione che ci farà compagnia per tutto il weekend successivo e probabilmente anche per la settimana entrante. Assisteremo così ad un notevole rialzo termico dovuto anche alla presenza di aria calda africana. Il caldo riguarderà tutta Italia e la neve caduta al Nord si scioglierà sotto i tiepidi raggi del sole: attesi circa 25 gradi a Milano e Venezia, 28 a Roma, Napoli e Bari. Temperature abbondantemente superiori alla media del periodo.

Continua a leggere le nostre notizie: seguici su Google News!