CONDIVIDI

meteo settembre 2018

Previsioni meteo fine settembre 2018. Arriva ondata di aria gelida: temperature in calo, neve e temporali

Settembre è il mese in cui entra l’autunno, quindi nessun stupore di dover lasciare il caldo per temperature più fresche e per dei temporali. Ma l’entrata dell’autunno in questo settembre 2018 sarà impetuosa e non avremo a che fare semplicemente con temperature ‘più fresche’, ma con valori termici talmente bassi da far cadere la neve perfino a bassa quota. Sarà quindi un’entrata in grande stile dell’autunno che cambierà con un taglio netto gli ultimi strascichi dell’estate.

L’Alta Pressione presente sul nostro Paese e che ci sta regalando giornate di caldo tipicamente estive sta subendo gli attacchi delle perturbazioni atlantiche, tanto che nella giornata odierna un vortice presente sul Mar Tirreno genererà temporali forti e nubifragi sulla Sardegna, la Toscana e poi anche sull’Umbria, le Marche e scenderà poi su Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale. Al Nord invece splenderà il sole. Ma al di là di questo episodio l’Alta Pressione continuerà a resistere sul nostro Paese, anche se ancora per pochi giorni.

Leggi anche -> Meteo inverno 2018/19: qule sarà il mese più freddo

Meteo settembre 2018: quando entra l’autunno

L’Alta Pressione, garanzia di bel tempo e temperature miti, sta dominando sul nostro Paese, sebbene le perturbazioni atlantiche stiano mettendo a dura prova la sua cortina di ferro. Questo anticiclone ci sta regalando giorni di estate fuori stagione, ma è ancora solo per pochi giorni perché poi scoppierà l’autunno. E sarà fragoroso.

Nel giro di pochissimi giorni passeremo dal costume alla sciarpa per via un un’ondata di aria polare che scenderà verso il nostro Paese. Da lunedì 24 assisteremo ad un rapido crollo termico con i termometri che scenderanno di ben 15 gradi! Il freddo sarà alimentato dai venti di Bora che impetuosa soffierà ad oltre 100 km orari dalla Romagna alla Puglia. Fra mercoledì 26 e giovedì 27 tutta Italia sarà immersa nell’autunno con freddo e maltempo. I temporali imperverseranno e appena sopra quota 1000 sulle Alpi cadrà abbondante neve così come a quota 1200 sugli Appennini.

Nel weekend di sabato 29 e domenica 30 settembre le temperature scenderanno ancora e si rinforzerà ulteriormente il fronte temporalesco. Si raggiungerà il minimo termico con massime che saranno intorno ai 20 gradi. Da inizio ottobre questa Bassa Pressione lascerà l’Italia e le temperature si alzeranno riportandosi su valori più in linea con il periodo.

Continua a leggere le nostre notizie su Google News!