CONDIVIDI
Milano, giovane trovato morto nello studentato: era lì da 2 settimane
(Web)

Un giovane camerunese di 29 anni è stato trovato morto nella sua camera allo studentato. Il corpo era in stato avanzato di decomposizione si pensa sia morto da 2 settimane.

Dramma allo studentato di via Corridoni 22 a Milano: una donna delle pulizie ha trovato il corpo privo di vita di una giovane proveniente dal Camerun. Dopo la macabra scoperta la donna ha immediatamente avvisato la polizia. Dalle indagini svolte è emerso che il giovane era scomparso da due settimane e lo stato di decomposizione avanzato del corpo fa desumere che la morte risalga proprio a 2 settimane fa. Il motivo del ritardo nel ritrovamento del cadavere è dovuto al fatto che il ragazzo non aveva un compagno di stanza.

VIDEO NEWSLETTER

Milano giovane trovato morto nello studentato: le indagini

Il corpo del ragazzo è stato trovato questa mattina alle 9, la donna delle pulizie che ha fatto la terribile scoperta ha detto di aver visto il ragazzo steso sul pavimento e di aver capito che era morto solo dopo essersi avvicinata. Data la posizione del corpo e l’assenza di ferite gli investigatori ritengono che possa essersi trattato di una morte per cause naturali, ma ogni ipotesi al riguardo è rimandata al risultato dell’autopsia.

Permangono dubbi anche sulla data esatta del decesso: sebbene uno degli ospiti dello studentato abbia detto di aver visto la vittima 15 giorni prima e lo stato di decomposizione del corpo sia avanzato, non è detto che il ragazzo sia morto quel giorno, il caldo dei giorni scorsi avrebbe potuto accelerare il processo di decomposizione. Anche in questo caso, dunque, bisognerà aspettare i risultati dell’autopsia per sapere con certezza cosa sia successo e quando.