CONDIVIDI
orso arrabbiato
(screenshot video)

Orso arrabbiato al circo: aggredisce i domatori durante esibizione, il video di quanto accaduto ripreso da alcuni spettatori diventa virale.

Un orso costretto a guidare uno skateboard attacca il domatore del circo in Russia di fronte al pubblico terrorizzato. L’animale si è scagliato sul suo domatore quando è stato picchiato con un bastone. La vicenda è stata ricostruita dal tabloid Daily News e poi rilanciata in tutto il mondo.

Orso arrabbiato: cosa è accaduto nel circo

I bambini tra il pubblico hanno urlato mentre l’animale si irritava contro i suoi addestratori. Il tutto è avvenuto pochi istanti dopo che l’animale aveva percorso una rampa durante una performance in un villaggio nella regione russa di Volgograd. I disperati membri dello staff hanno cercato di picchiare l’orso bruno con i bastoni mentre bloccava un collega a terra. Il loro tentativo era quello di allontanare l’animale.

Gli spettatori hanno detto che era chiaramente agitato e voleva lasciare l’arena – e divenne aggressivo con la domatrice. Un membro maschile della troupe del circo itinerante colpì ripetutamente l’animale con un bastone, ma questo infastidì solo di più l’animale. Il predatore ha sopraffatto l’uomo, abbattendolo e attaccandolo sul pavimento dell’anello del circo. Gli spettatori spaventati erano a pochi passi di distanza – apparentemente senza barriere tra loro e l’orso fuori controllo.

La reazione dei residenti del villaggio

Due altre domatrici hanno poi picchiato l’animale con dei bastoncini e hanno cercato di trascinare via la bestia. L’uomo riuscì finalmente a rimettersi in piedi, evidentemente senza gravi ferite. Anastasia Mishcherina, del villaggio di Olkhovka, regione di Volgograd, ha dichiarato: “Alcuni miei parenti e il loro figlioletto sono andati allo spettacolo. Si sono seduti in prima fila, quando hanno annunciato l’esibizione. I miei cari volevano fare un video e si avvicinarono all’uscita. Anche in video è chiaro che l’animale era nervoso. Avrebbe voluto andarsene, ma è stato tirato indietro”.

“Forse si è reso conto che un’altra fustigazione lo stava aspettando e ha deciso di attaccare per primo”, conclude la donna. Un altro residente locale, Nikolay, ha dichiarato ai giornalisti: “Il circo è ancora nel villaggio. Sono venuti da San Pietroburgo – ma ora l’intero villaggio passa a distanza dal grande tendone per paura. Spero che le autorità competenti eseguano un controllo e capiscano cosa sta succedendo in questo circo”. Il villaggio è 100 km a nord della città di Volgograd.