CONDIVIDI

Jackson ha sei anni e viene immortalato mentre consola la sorellina di quattro anni. Alla piccola è stato diagnosticato un tumore inoperabile

Un padre ha condiviso la foto straziante di suo figlio che consola la sorellina di quattro anni. Alla piccola Adalynn ‘Addy’ Sooter, di Rodgers, Arkansas, è stato diagnosticato un tumore cerebrale inoperabile noto come DIPG. Nella foto si vede il fratellino consolare sua sorella prima di morire. Il tumore è stato diagnosticato nel novembre 2016 quando i suoi genitori avevano notato che Adalynn stava avendo qualche difficoltà a camminare. Nonostante le 33 sessioni di radioterapia, le cellule cancerose sono tornate. Ma la famiglia non si è arresa e ha provato un trattamento di chemioterapia sperimentale in Messico, spendendo più di 200.000 dollari per il trasporto e le spese mediche a Monterrey – ma il tumore ha continuato a diffondersi. Nella foto, Jackson, il figlio di Sooter, accarezza la testa della sorella e le tiene la mano. “Un ragazzino non dovrebbe dire addio alla sua compagna di giochi, alla sua migliore amica, alla sua sorellina”, ha scritto Sooter su Facebook.

DIPG, cos’è e quali sono i sintomi

DIPG è una forma di cancro molto rara e molto aggressiva che colpisce il cervello. Nel tempo, il tumore colpisce battito cardiaco, respiro, deglutizione, vista ed equilibrio e si trova tipicamente in bambini di età compresa tra i cinque e i nove anni. Ad Addy è stato diagnosticato a soli due anni ed è uno dei casi più giovani che i medici abbiano mai visto. Questo tipo di tumore si trova alla base del cervello e nella parte superiore della colonna vertebrale, ma non si sa cosa li causi. Alcuni dei primi sintomi sono problemi del movimento oculare, debolezza facciale, difficoltà a camminare, strani movimenti degli arti e problemi di equilibrio. La maggior parte delle persone con questo tipo di cancro vive solo per nove mesi dopo la prima diagnosi, e alcune non riescono nemmeno a farlo abbastanza a lungo da ricevere un trattamento di radioterapia. I genitori di Addy, Matt e Chandra, hanno capito che la loro figlia stava avendo problemi a camminare nel parco a tema Silver Dollar City nel Missouri. “All’inizio una delle sue gambe era stranamente oscillante, quindi hanno pensato che potesse essere un problema ortopedico”, ha detto la nonna di Addy, Ann Sooter, in un’intervista rilasciata a Daily Mail Online. “Una volta che i medici hanno scoperto che era DIPG, in pratica hanno detto:” Goditi il ​​suo tempo, purtroppo non c’è niente da fare”, ha spiegato Ann.