CONDIVIDI
Federico Zini
(Facebook)

Federico Zini, ecco chi è il calciatore che ha ucciso la ex a Prato e poi si è suicidato. 

Federico Zini nel corso della notte scorsa ha sparato alla sua ex fidanzata e poi si è tolto la vita. Zini aveva 25 anni ed era un promettente calciatore di San Miniato in provincia di Pisa. In base alle prime ricostruzioni dell’accaduto pare che Zini si sia presentato sotto casa della ex compagna, Elisa Amato. Qui i due hanno litigato per l’ennesima volta poi lui l’avrebbe costretta a salire sull’auto di lei. Proprio in auto avrebbe compiuto l’omicidio. I corpi dei due giovani sono poi stati trovati in un parcheggio a San Miniato

Chi è Federico Zini

Federico Zini era un calciatore brillante e promettente che aveva avuto sin qui una carriera più che dignitosa. Zini aveva iniziato la sua carriera nelle giovanili dell’Empoli e ha poi avuto una buona carriera tra Serie D e Lega Pro. Poi l’avventura all’estero che lo ha reso un vero e proprio giramondo e l’ha visto protagonista in Mongolia, a Malta, nelle Filippine e in Bulgaria. Dopo un grave infortunio il ritorno in Italia. Attualmente era in forze all’AC Tuttocuoio, la squadra di Ponte a Egola che milita nel campionato di Serie D. Qui in sostanza non giocava quasi mai anche per via di quel difficile recupero dall’infortunio. Non si sa se questo momento di crisi professionale possa aver avuto a che fare con la follia commessa questa notte o se alla base ci siano solo motivazioni private.