CONDIVIDI

Il parabrezza si rompe all'improvviso, co-pilota costretto all'atterraggio d'emergenzaIl co-pilota del volo A319 della compagnia aerea cinese Sachuan è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza quando il parabrezza della cabina di pilotaggio si è staccato improvvisamente.

Stando a quanto riferito dalle agenzie di stampa cinesi, l’Airbus A319 era partito ieri mattina dall’aeroporto di Chongqing ed era diretto a quello di Lhasa (Tibet). Durante il tragitto, però, il parabrezza lato pilota si è staccato all’improvviso e questo è stato risucchiato verso l’esterno, prima di essere tratto in salvo dai membri della crew di bordo. Con la cabina e tutto l’abitacolo che perdeva pressione, al co-pilota non è rimasta altra scelta che tentare un atterraggio di emergenza. Per fortuna il volo era appena partito ed il capitano Liu Chuanjian, tolto il pilota automatico, è stato in grado di effettuare una manovra di emergenza e atterrare nella stessa pista dal quale era partito senza che nessuno dei passeggeri e dei membri dello staff a bordo riportasse ferite.

Attimi di panico sul volo quando si stacca il parabrezza

Intervistato sull’accaduto il capitano Chuanjian ha dichiarato che prima dell’incidente non c’erano stati segnali di pericolo: “Improvvisamente il parabrezza è andato in frantumi e fa un botto fragoroso. Successivamente il mio copilota è stato sbalzato per metà fuori dal finestrino (il pilota si è salvato solo grazie alle cinture di sicurezza)”. In quel momento il pilota è stato colto da un attimo di panico: “Tutto nella cabina galleggiava. La maggior parte degli strumenti non funzionavano e non potevo sentire la radio. L’aereo tremava così forte che non riuscivo a leggere i misuratori”. Uno dei passeggeri, ancora scosso per quanto capitato ha dichiarato: “Ci stavano servendo il pranzo quando l’aereo ha cominciato a tremare. Non sapevamo cosa stesse capitando, eravamo nel panico”.

La situazione, insomma, era disperata ed il pilota ha capito che l’unica cosa che poteva fare era atterrare. Il coraggio e la lucidità del capitano Chanjian sono stati premiati e l’aereo è atterrato sulla pista senza che nessuno dei presenti rimanesse ferito. Adesso sia la compagnia che la polizia indagheranno sull’incidente per capire se ci sono responsabilità oggettive per quanto capitato.