CONDIVIDI
Accordo M5S-Lega
Di Maio e Salvini

Di Maio e Salvini al Quirinale, oggi il nome del nuovo premier. 

Trovato l’accorso sul contratto di governo tra Movimento Cinque Stelle e Lega, oggi Di Maio e Salvini al Quirinale presenteranno al presidente della Repubblica Sergio Mattarella il nome del prossimo premier, un presidente del Consiglio terzo che non sia espressione diretta di nessuno dei due partiti.

Di Maio-Salvini, vertice notturno oggi da Mattarella

Dal punto di vista programmatico l’accordo è stato trovato e il contratto di governo è stato definitivamente sottoscritto da entrambi i leader di Movimento Cinque Stelle e Lega. I punti principali del programma comune sono:

  • reddito di cittadinanza senza scadenza, ma con controlli periodi dei centri per l’impiego
  • riforma della Legge Fornero sulle pensioni per la quale saranno destinati 5 miliardi
  • due nuovi ministeri: per la disabilità e del turismo
  • IVA a zero per i prodotti dell’infanzia
  • Asili nido gratuiti
  • Fondi per il rimpatrio dei migranti

Il nodo ultimo, ma fondamentale resta quello del nome del nuovo premier. L’unica cosa certa è che sarà un nome terzo, forse un tecnico ben visto da entrambi i partiti. Con Di Maio e Salvini che dovrebbero assumere entrambi il ruolo di vice-premier. Oggi i due leader saliranno al Colle e proporranno a Mattarella il nome del nuovo premier. Sulla sua identità c’è il massimo riserbo, e sulla questione ci sono ancora alcuni punti interrogativi perché alcune voci sembrano rivelare che Mattarella potrebbe decidere di rivendicare il suo ruolo istituzionale e prendere una decisione autonoma sul nome del nuovo premier.