CONDIVIDI
Potenza
(Websource)

Maxi operazione antidroga a Potenza, in Basilicata, da parte dei Carabinieri che hanno arrestato 36 persone. Da quello che si apprende da fonti investigative i militari dell’Arma di Potenza hanno sgominato una vera e propria organizzazione criminale dedita al traffico e allo spaccio di varie sostanze stupefacenti tra cui cocaina, hashish e marijuana che provenivano dalla Puglia e venivano venduta in tutta la Basilicata.

Potenza, operazione anti droga: ecco chi sono gli arrestati

Come dicevamo gli ordini di custodia cautelare sono stati 32. Di questi 22 sono stati eseguiti in carcere mentre 14 agli arresti domiciliari. Il blitz non ha riguardato solo Potenza, ma alcune delle persone arrestate si trovavano ed operavano a Bari, Avellino e Bologna. Il centro nevralgico del traffico e dello spaccio di droga era però Genzano di Lucania in provincia di Potenza. Qui arrivava tutta la droga e da qui veniva venduta e spacciata. In particolare i rifornimenti di sostanze avvenivano grazie a contatti con personalità criminali di spicco di Andria appartenenti al clan Pesce-Pistillo. Gli altri centri della Basilicata nei quali arrivava questa droga erano Tolve, Banzi,Oppido Lucano,Palazzo S.Gervasio, tutti nella zona di Potenza.