CONDIVIDI

Atletico Madrid-Arsenal, Infortunio Koscielny: brutto infortunio nell’inizio della semifinale di ritorno di Europa League che si sta giocando in Spagna. Il difensore della squadra di Arsene Wenger, di cui è anche capitano, ha lasciato il campo dopo tredici minuti di gioco in lacrime sulla barella. Un ko davvero tragico perché si tratta probabilmente di un bruttissimo infortunio al Tendine d’Achille.

Brutto infortunio per Koscielny

Il calciatore dell’Arsenal si è procurato un brutto infortunio. Subito in telecronaca l’esperto ex calciatore Luca Marchegiani ha capito l’entità del problema, valutando poi le immagini sembrano esserci davvero pochi dubbi. Il calciatore francese infatti ha impiantato il tallone a terra arretrando e in quel momento potrebbe essergli saltato il tendine d’Achille. Questo si è capito dalle lacrime che hanno accompagnato la sua uscita sulla barella.

I medici entrati in campo hanno immediatamente immobilizzato la caviglia del ragazzo che potrebbe terminare qui stasera la sua stagione calcistica. Non solo le ultime partite con i Gunners ma anche e soprattutto il Mondiale che è nel mirino tra appena un mese e che non potrà vederlo tra i protagonisti se sarà confermato il tragico incidente. Il ragazzo è una colonna della difesa di Didier Deschamps e sicuramente questa è una brutta notizia.

Il ragazzo in passato aveva avuto diversi battibecchi con l’avversario di stasera Diego Costa, che comunque ha capito la tragicità del momento ed è stato il primo a chiamare i medici in campo. E’ stato proprio Luca Marchegiani su Sky Sport a spiegare: “Se sei vicino un infortunio del genere si sente. Il tendine quando si stacca fa proprio rumore. Sicuramente Diego Costa ha capito tutto subito, credo ci sia stato questo infortuno e mi dispiace davvero molto”. Immagini che su un campo di calcio non vorremmo mai vedere anche se non si è trattato di un brutto intervento ma di un problema sorto in maniera spontanea con un movimento innaturale della caviglia che probabilmente aveva dei problemi anche in precedenza.