CONDIVIDI

Moviola Inter Juventus: grandi polemiche dopo il derby d’Italia vinto in maniera rocambolesca dalla squadra di Massimiliano Allegri in grado di andare avanti 1-0, sotto 2-1 e di vincere 3-2. Polemiche anche per quanto riguarda l’arbitraggio di Orsato e per alcune decisioni che secondo i più hanno favorito la Juventus. Per questo è interessante andare a rianalizzare punto per punto la moviola della partita.

Moviola Inter Juventus

Il rosso a Matias Vecino: l’arbitro Orsato prima ammonisce il centrocampista uruguaiano ex Fiorentina, poi va al Var e decide per l’espulsione. DECISIONE GIUSTA per via della pericolosità dell’intervento, le immagini che girano in rete sulla caviglia di Mario Mandzukic fanno paura e il regolamento parla chiaro.

Gol di Douglas Costa: l’arbitro valuta con il silent check e convalida la rete. Al momento del lancio dalla destra di Cuadrado per Douglas Costa il secondo è in gioco, mentre se ci fosse stato un tocco al centro dell’area di rigore, dove salta Matuidi, il gol sarebbe stato da annullare per offside. Il francese però non tocca il pallone. DECISIONE GIUSTA

Gol di Matuidi: l’arbitro Orsato convalida il gol, ma poi lo annulla per fuorigioco grazie al silent check. DECISIONE GIUSTA. L’arbitro viene ingannato da una possibile deviazione di Milan Skriniar che avrebbe aperto un’altra azione e avrebbe quindi tenuto in gioco Matuidi. Non c’è il tocco del centrale ex Sampdoria e il gol è da annullare.

Rigore su Matuidi: l’episodio è quello meno citato dai media, ma il più riportato dai tifosi della Juventus. Pronti via nella ripresa i bianconeri infatti sottolineano come ci fosse un rigore per loro. DECISIONE ERRATA di Orsato che viene ingannato dalla sportività di Matuidi, che rimane in piedi sull’intervento di Skriniar in area di rigore, cadendo poi su quello che non è un fallo di Cancelo che gli porta via il pallone. Si sarebbe dovuto constatare che c’era un vantaggio non concretizzato da applicare.

Espulsione mancata per Pjanic: Miralem Pjanic andava espulso per doppio giallo sul secondo fallo commesso su Rafinha DECISIONE ERRATA. Il Var però non può intervenire perché il regolamento dice che si interviene solo in caso di rosso diretto come capitato nell’episodio di Vecino. L’errore è di Orsato, frenato probabilmente dal primo giallo un po’ leggero dato al bosniaco.

Epulsione mancata a Skriniar: DECISIONE ERRATA nel finale quando Gonzalo Higuain si invola da solo verso la porta avversaria e viene buttato già da una spallata di Skriniar, sarebbe stata espulsione e punizione dal limite per la Juventus.