CONDIVIDI
isola
(Facebook)


Kristina Roth
, un’imprenditrice americana, recentemente rimasta folgorata dalle bellezze della Finlandia, ha deciso di aprire la SuperShe Island. Si tratta di un’isola molto piccola, ma dove verranno inaugurate residenze di lusso, in cui l’accesso è permesso a sole donne. Spiega al New York Post l’imprenditrice: “Potrebbe sembrare che li odi invece non è così. Al contrario, mi sono accorta che durante i ritiri olistici gli uomini sono una fonte di distrazione per le donne. Ecco perché ho pensato di dedicare un’intera isola soltanto a noi e al nostro benessere”. In futuro, si può anche pensare di aprire l’isola agli uomini, ma per ora tutto è riservato al solo gentil sesso. Kristina Roth lo ha spiegato in un’altra intervista: “Le donne hanno bisogno di trascorrere del tempo con le altre donne. Hanno bisogno di nutrire i desideri e i sogni l’una dell’altra”.

SuperShe Island: come nasce l’idea

L’accesso è per ora riservato però soltanto alle amiche dell’imprenditrice e del suo compagno finlandese, a giugno, però, il paradiso verrà lanciato ufficialmente. L’isola, peraltro, è stata acquistata grazie all’impegno del partner di Kristina Roth: “I suoi genitori possiedono un’isola nell’arcipelago e continuava a dirmi che l’isola accanto è in vendita”. La donna all’inizio è scettica: “Ho detto, non mi interessa”. Ma alla vista dell’isola, cambia inevitabilmente idea. Così, a luglio del 2018, un network chiamato SuperShe aprirà SuperShe Island, una destinazione ultra-lussuosa, incentrata sulla salute e il benessere, ma esclusivamente aperta alle sole donne.

SuperShe Island: come accedere all’isola

(Twitter/SuperShe Island)

Si potrà accedere iscrivendosi all’associazione “SuperShe”. Per farne parte è necessario inviare la propria “application”. Occorre, tra le altre cose, inviare un video motivazionale spiegando il perché si pensa di aver diritto a poter entrare nel club esclusivo. Una volta accettate, si avrà la chance di usufruire delle bellezze dell’isola. Il tariffario, ovviamente, non è stato ancora reso noto ma pochi sono i dubbi che non sarà alla portata di tutte le tasche. In ogni caso, Kristina Roth spiega che sarà lei a valutare personalmente chi “merita” l’ingresso all’isola: “”Mi piacerebbe controllare e vedere che chi fa richiesta è una donna che merita l’accesso, ma non voglio essere elitaria”.

GM