CONDIVIDI
VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images

Il desiderio di volare negli Stati Uniti d’America e visitare magari la Grande Mela, New York, accomuna moltissime persone. Allo stesso modo, qualcosa che blocca un po’ tutti allo stesso modo è il costo del biglietto aereo per raggiungere l’America. Spesso i prezzi sono molto elevati e si arriva a pagare cifre da capogiro come 800 o 1000 euro. Altrettanto spesso però, va detto, ci sono anche delle offerte. Ovviamente bisogna monitorare bene i siti delle compagnie aree e i siti di prenotazione online per trovare veramente l’offerta conveniente. Ora però Alitalia ha deciso di fare un favore e un regalo a tutti i suoi passeggeri con l’introduzione della tariffa light.

Tariffa light Alitalia: cos’è e come funziona

La Tariffa light di Alitalia vi permette di volare in America, andata e ritorno, spendendo meno di 350 euro. Una follia economica se ci si pensa, ma invece la compagnia di bandiera italiana ha deciso di fare questa cosa e, dal 10 aprile, questo sconto verrà applicato sui voli da e per gli Stati Uniti d’America e il Canada.

Sul sito della compagnia Alitalia si legge “Andata e ritorno da 342 euro “tanto incluso”: una sfida vera e propria lanciata alle compagnie low cost visto che i prezzi sono competitivi, ma allo stesso tempo il passeggero che sceglie Alitalia non rinuncia ai comfort tipici di questa compagnia aerea.

Cosa comprende la tariffa light di Alitalia

Questa tariffa comprende:

  • Web e ‘Fast check-in’
  • bagaglio a mano da 8 kg più un accessorio – zaino, porta PC, borsa da donna
  • scelta del posto gratuita (ma solo se effettuata entro il 31 marzo)
  • snack, pasti previsti per il volo (pranzo, cena, colazione) e bevande a bordo
  • accredito Miglia
  • intrattenimento di bordo e gli auricolari gratuiti
  • infine, utilizzo delle lounge e dei fast track (in base al tier di appartenenza).

Insomma, un viaggio di lusso a tutti gli effetti con dei prezzi realmente concorrenziali che mettono Alitalia in corsa con le compagnie low cost per i voli a lungo raggio, cosa che, a oggi, non era mai successa prima. Ora bisogna vedere se l’offerta avrà veramente un buon riscontro oppure no a livello di clienti e biglietti prenotati.