CONDIVIDI
(archivio/Vigili del fuoco)

Dramma stamattina nei cieli del veronese a causa dello schianto di un monomotore Cessna F150 (marche di identificazione I-CENE), avvenuto ad Arbizzano di Negrar. Il bilancio parla di due vittime. In base a quello che si è appreso, infatti, il Cessna – dopo essere precipitato – è andato praticamente distrutto. Il dramma si è consumato all’interno della Tenuta Novare, di proprietà di una nota azienda vinicola della Valpolicella. Nell’area è presente un bosco, all’interno del quale il velivolo è caduto.

Sono ancora tutte da chiarire le dinamiche della tragedia che si è verificata intorno alle 10.40. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco di Verona insieme ai sanitari del 118. A bordo del velivolo, partito da Boscomantico, nel Veronese, c’erano solo le due persone decedute. Il Cessna, a quanto si apprende, era diretto a Thiene. Entrambi uomini le due vittime. Non si conoscono comunque al momento le loro generalità. Non è nemmeno chiaro se siano morti a causa dell’impatto o del successivo incendio che si è sprigionato. Le operazioni di recupero dei corpi e di spegnimento delle fiamme sono tuttora in corso. Nel frattempo, l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta sull’incidente, disponendo l’invio di un’ispezione sul luogo dello schianto.

GM