CONDIVIDI
Babushka (Instagram)

Viaggia intorno al mondo alla tenera età di 89 anni: l’incredibile storia di una nonnina russa. Si chiama Lena Erkhova, conosciuta anche come Baba Lena e che sui social una il nickname di Babushka_1927. Avere una certa età e non nasconderla, anzi godersi ogni istante di vita e partire per lunghi viaggi intorno al mondo. Questo fa la signora Lena, per nulla intimorita dalle distanze e dai lunghi, lunghissimi percorsi delle sue mete.

Lena Erkhova, originaria di Krasnojarsk, nella Russia siberiana centrale, all’età di 83 anni ha deciso che non era troppo tardi per viaggiare e così è andata alla scoperta del mondo. E non si è fermata più. In questi anni Baba Lena ha visitato il Vietnam, la Germania, Israele, la Turchia e la Thailandia, delle cui spiagge si è innamorata. Come darle torto?

Quello che più sorprende, e lascia sbigottiti le persone che incontra sul suo cammino, è che la piccola ma tenace nonnina viaggia da sola. Nonostante l’età, non la intimorisce andare alla scoperta del mondo in solitaria. Anzi, il vantaggio è quello di conoscere persone sempre nuove, che la aiutano con i bagagli, le segnalano i posti più belli da visitare e i ristoranti più buoni dove fermarsi a mangiare.

La passione di Baba Lena per i viaggi risale indietro nel tempo, quando negli anni ’70 visitò la città di Praga, la Polonia e la Germania dell’Est. I Paesi dell’est Europa, al di là della Cortina di Ferro, che i russi potevano visitare. La mancanza di denaro, non consentì a Lena Erkhova di proseguire oltre, ma con l’età della pensione, messi da parte i risparmi e un mondo molto più aperto, grazie alla caduta del Muro di Berlino, e molto più economico, grazie ai viaggi low cost, nulla ha impedito a Babushka di coltivare il suo sogno, nemmeno l’età avanzata.

L’intrepida nonnina ha così iniziato il suo viaggio intorno al mondo. In Vietnam ha conosciuto una giovane viaggiatrice russa, Ekaterina Papina, che impressionata dall’intraprendenza dell’arzilla connazionale le ha scattato una foto che ha poi pubblicato su Facebook. Da lì il passo per diventare una star del web è stato breve.

La foto della nonnina in viaggio è diventata subito virale, condivisa da decine di migliaia di utenti e ottenendo moltissimi “like”. Il grande successo ottenuto ha spinto Baba Lena ad aprire i suoi account social, con l’aiuto del nipote. Sono nati così i profili Babushka_1927 su Instagram e su Facebook, dove la nonnina viaggiatrice posta le foto dei luoghi visitati. Quando i soldi della pensione finiscono, Lena Erkhova si mette a coltivare fiori, per rivenderli. Quindi parte per un nuovo viaggio.

L’incredibile storia di Lena Erkhova è stata raccontata dal quotidiano britannico Independent e ripresa dai media internazionali. L’intraprendenza e il coraggio di Babushka sono davvero fuori del comune, ma lei non si scompone più di tanto. Non ha paura di spostarsi da sola e dei pericoli che può incontrare, perché, spiega, si muore una volta sola e alla fine tutti moriremo comunque. Perché dunque rinunciare alla bellissima esperienza del viaggio? Del resto, come afferma lei stessa: “Viaggiare significa vivere una nuova vita”. Il viaggio le ha insegnato che “nel mondo ci sono persone fantastiche, in tutti i Paesi”. Un messaggio di cui fare tesoro in un mondo spaventato che non fa altro che alzare muri e mettere barriere.

La prossima tappa del viaggio di Babushka è la Repubblica Domenicana, dove la nonnina globetrotter ha deciso di festeggiare il suo 90° compleanno, ad aprire. Nel frattempo, tra i suoi mezzi di trasporto preferiti ha elencato la moto e il cammello. Sulla prima ha viaggiato come passeggera nel Sud-est asiatico, sull’altro invece è stata in Israele. La nonnina russa che viaggia intorno al mondo da sola non si ferma davanti a niente.

Baba Lena: la donna che viaggia intorno al mondo da sola. Video