CONDIVIDI
perturbazione-immacolata
iStock

Non accenna a voler diminuire il freddo polare che sta interessando l’Italia in questi giorni e, anzi, la situazione per il Ponte dell’8 dicembre sembra peggiorare. Secondo quanto riportato da 3bMeteo è infatti confermato l’arrivo di una pesante perturbazione dal Nord Europa che investirà il nostro paese proprio venerdì 8 dicembre, accompagnata da un vortice polare che porterà quindi piogge, neve e un nuovo drastico calo delle temperature. L’aria sarà talmente fredda da sembrarci quasi artica.

Perturbazione dell’Immacolata

Sebbene la perturbazione dell’Immacolata attraverserà l’Italia da nord a sud, non tutte le regioni saranno coinvolte in modo particolare: il nord ovest, infatti sarà leggermente meno coinvolto da questa nuova ondata di maltempo.

Giovedì arrivano i primi segnali di cambiamento con tante nubi che arrivano ad oscurare i cieli soprattutto sulle regioni tirreniche, sulla Liguria e sulla Valpadana. Qualche pioggia potrebbe già iniziare a cadere su Levante Ligure, Toscana e Friuli. Il momento più intenso della perturbazione però si avrà proprio venerdì 8 dicembre con piogge intense su nord-est, centro Italia e Sardegna. Si salvano le regioni del nord-ovest e l’Abruzzo. Sono invece attese svariate precipitazioni anche in Campania e nel resto del Sud Italia. Attenzione alla neve perchè potrebbero anche arrivare fiocchi di neve oltre 600-1000m sui settori alpini interessati dai fenomeni, oltre 1300-1500m sull’Appennino centrale.

Previsioni Meteo Weekend: 8-10 dicembre

Vista la perturbazione dell’Immacolata che sta colpendo il nostro Paese e che, proprio nei giorni festivi, raggiungerà il suo massimo, vediamo nel complesso del weekend cosa ci aspetta. Nella giornata di sabato sono previsti i rovesci più forti soprattutto sul medio versante Adriatico e sulle regioni del Sud. Nubifragi anche su Campania, Calabria, Marche, Abruzzo, Gargano e Molise. Le piogge daranno invece un po’ di tregua sul nord-est mentre a Nord-Ovest e Sardegna tornerà a splendere il sole. Restano però ovunque temperature molto basse con un clima freddo e ventoso e neve anche in arrivo sotto i 1000 metri. Domenica invece sembra arrivare una breve tregua, eccezion fatta per qualche lieve pioggia residua. La situazione però non fa ben sperare per i giorni a seguire perchè pare che tornerà a piovere e che, soprattutto stia arrivando il Natale più freddo di sempre.

Tendenze Meteo Natale e Capodanno

Se vuoi sapere tutto sulle tendenze meteo leggi anche: