ViaggiNews

Sciopero Trasporti 27 Ottobre: treni, autobus e aeri a rischio, orari e modalità

martedì, 24 ottobre 2017

iStock

Sarà un venerdì nero per i trasporti quello che sta per arrivare: venerdì 27 ottobre, infatti, si fermano treni, aerei e mezzi pubblici. Diverse città italiane saranno quindi vittime di questo sciopero indetto da svariati sindacati. La giornata di venerdì 27 ottobre, infatti secondo il Ministero dei Trasporti, sarà veramente complicata per chi si deve spostare. L’agitazione del personale dei mezzi pubblici sarà massiccia, braccia incrociate per autisti e personale di autobus, treni e aerei in tutta Italia,

Stop dei treni: orari dello sciopero

A proclamare lo sciopero è stato il sindacato Cub, ma poi si sono aggiunti Cobas sgb filt-cgil fit-cisl uilt UIL . Il settore ferroviario sarà quello più colpito perché lo sciopero inizierà dalle ore 21:00 di giovedì 26 ottobre e andrà avanti per 24 ore. Tutti i lavoratori di Trenitalia, Trenord e Italo hanno infatti dichiarato che aderiranno allo sciopero e in particolare, come spesso succede, saranno le tratte regionali quelle maggiormente colpite con, molto probabilmente diversi treni che verranno proprio soppressi il che potrebbe causare notevoli disagi soprattutto per i pendolari.

Milano, Torino e Roma: orari e modalità di adesione

Per quanto riguarda invece i mezzi pubblici, l’azienda Milanese ATM ha comunicato che ci sarà sciopero dalle 8:45 alle 15:00 e dalle 18:00 a termine servizio per autobus e tram, mentre la metropolitana sarà ferma dalle 18:00 fino a fine servizio.

Situazione più soft, ma comunque complicata, a Torino dove lo sciopero sarà di circa 4 ore con diverse fasce orarie. Anche i lavoratori dell’Atac, l’azienda dei trasporti pubblici romani, incroceranno le braccia nella giornata di venerdì 27 ottobre, ma ancora non hanno dichiarato le modalità e gli orari di adesione.

Gli aerei a rischio

Per quanto riguarda gli aeroporti, anche alcuni aerei potrebbero bloccarsi ed essere cancellati. Sono previsti infatti ritardi e disagi su diversi voli in quanto il personale Enav ha deciso che aderirà allo sciopero e si fermeranno dalle 13:00 alle 17:00. Oltre a loro, nella protesta potrebbero essere coinvolti anche il personale di bordo di Mistral Air e i piloti gli assistenti di volo di Ryanair.

Ovviamente, come spesso succede in caso di sciopero, il consiglio che diamo è quello di controllare gli orari precisi ed eventuali annunci sui siti di riferimento delle compagnie e dei mezzi di trasporto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: